Castrogiovanni: "Essere ospiti della Roma è un onore. Con De Rossi siamo amici, ho sempre detto che è un rugbista mancato"

12.03.2014 11:02 di Emanuele Melfi Twitter:    vedi letture
Fonte: Roma Channel
Castrogiovanni: "Essere ospiti della Roma è un onore. Con De Rossi siamo amici, ho sempre detto che è un rugbista mancato"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Lingria/PhotoViews

Martìn Castrogiovanni, ospite della Roma, ai microfoni di Roma Channel

"Allenamento più soft nel calcio? Si è molto meglio il riscaldamento della Roma, noi siamo abituati ai placcaggi. Essere qui ospiti di una grande squadra è un onore. De Rossi? Noi siamo amici, ho sempre detto che è un rugbista mancato, lui ha la cattiveria giusta che ci vuole in campo. La patrita di sabato all'Olimpico? Non è uno dei momenti migliori, veniamo da due sconfitte dure, ma vogliamo vincere. Vedremo come va, ma vogliamo fare una grande battaglia. L'emozione dell'Olimpico? Non siamo una Nazionale che vince tanto, ma la gente viene sempre ed è un onore. La tanta gente che ci segue è un motivo in più per fare bene. Quanto seguo il calcio? E' uno degli sport più belli che ci sia, sono interista e conoscere un'altra realtà è molto bello per me. Io non ho potuto giocarci vista la mia stazza. Chi vince il Sei Nazioni? Io mi auguro che vinca l'Irlanda perché ha dimostrato di essere la più forte e anche perché non voglio che l'Inghilterra festeggi nel nostro stadio".