CAMPIDOGLIO - Raggiunto nuovo accordo con taglio di cubature, opere pubbliche in due fasi. Raggi: "Non ci saranno le torri". Baldissoni: "Giorno storico per Roma e per la Roma". Pallotta: "Non vediamo l'ora di costruire". FOTO! VIDEO!

24.02.2017 23:59 di Danilo Magnani Twitter:    Vedi letture
Fonte: dall'inviato Alessandro Carducci, Twitter, Facebook
CAMPIDOGLIO - Raggiunto nuovo accordo con taglio di cubature, opere pubbliche in due fasi. Raggi: "Non ci saranno le torri". Baldissoni: "Giorno storico per Roma e per la Roma". Pallotta: "Non vediamo l'ora di costruire". FOTO! VIDEO!

Ieri è avvenuto l'incontro in campidoglio per i proponenti dello Stadio della Roma e la giunta capitolina per continuare le trattative sull'impianto di Tor di Valle. Ecco tutti gli aggiornamenti della lunga giornata.

23:30 - Come riferisce gazzetta.it, resteranno tutte le opere pubbliche, anche se il ponte e la bretella, che collegheranno lo stadio alla Roma-Fiumicino saranno realizzate in un secondo momento, perché sono le uniche a cui non è legata l’agibilità dell’impianto. Il Comune, perciò, si è impegnato a fare una nuova delibera di pubblica utilità in questo mese di proroga.

22:39 - Le parole di Pallotta su stadiodellaroma.com: 

“È stato un percorso molto lungo, che potrebbe essere paragonato a quello fatto dai nostri antenati Romani in molte campagne del passato.

Ma la prossima tappa di questo viaggio è di fronte a noi e, per questo, vorrei ringraziare prima di tutto i nostri tifosi. Sono i migliori al mondo. 

Un grande ringraziamento va alla sindaca Virginia Raggi e al vicesindaco Luca Bergamo e a tutti gli altri membri dell’amministrazione, senza dimenticare Luca Parnasi e la sua squadra. 

E più di tutti voglio far sentire il mio grazie a Mauro e a tutto lo staff dirigenziale della Roma, che ha lavorato qui e all’estero, assieme ai giocatori e all’allenatore.

Questa è una serata importante per la Roma. Non vediamo l’ora di costruire uno stadio che Roma possa mostrare a tutto il mondo del calcio.

Forza Roma”

22:30 - Ancora il sindaco Raggi, su Facebook: "Tre torri eliminate; cubature dimezzate, addirittura il 60% in meno per la parte relativa al Business Park; abbiamo elevato gli standard di costruzione a classe A4, la più alta al mondo; mettiamo in sicurezza il quartiere di Decima che non sarà piu soggetto ad allagamenti; realizzeremo una stazione nuova per la ferrovia Roma-Lido. Abbiamo rivoluzionato il progetto dello stadio della Roma e lo abbiamo trasformato in una opportunità per Roma. Abbiamo sempre detto di essere favorevoli alla realizzazione dello stadio ma nel rispetto della legge e per il bene della nostra città. Ci siamo riusciti. Abbiamo evitato il progetto monstre ereditato dalla precedente amministrazione. A Tor di Valle nascerà uno stadio ma moderno, ecocompatibile, all’avanguardia dal punto di vista delle tecnologie ma soprattutto sarà un’opera che rispetterà molto di più l’ambiente e il territorio. E abbiamo previsto una convenzione con i costruttori: avranno priorità le opere di urbanizzazione utili alla città e ai romani, come la messa in sicurezza dell’area di Decima o il potenziamento della ferrovia Roma-Lido grazie a cui si accorceranno i tempi per andare e venire dal litorale di Ostia".

22:24 - Virginia Raggi a Sky TG 24: "Vi annunciamo che questa amministrazione ha raggiunto un accordo con la Roma. L'accordo prevede un nuovo progetto, possiamo chiamarlo 2.0. Sarà un progetto innovative, abbiamo ottenuto un taglio della metà delle cubature, di cui il 60% solo sul business park. Ci sarà la completa messa in sicurezza del quartiere di Decima, una nuova fermata sulla Roma-Lido, una riqualificazione dell'asse viario Ostiense-Via del Mare. Ci saranno edifici bassi, via le torri, integrati nel panorama, e che avranno uno standard energetico più alto. Progetto che vede impegnata questa amministrazione in tutte le successive fasi. La convenzione disciplinerà le successive fasi, verificheremo il rispetto di tempi e delle norme. Abbiamo trovato disponibilità nella controparte che ora diventa alleato per un progetto ecosostenibile, ecocompatibile che sia nell'interesse dei cittadini". Baldissoni: "Voglio ringraziare il sindaco per essere stato qui oggi, siamo felici di vederla in perfetta salute, per chiudere un lavoro fatto in queste settimane. Il progetto precedente è figlio di una negoziazione fatta con la giunta precedente, c'è stata disponibilità a rivederlo. Siamo orgogliosi e felici di aver trovato un accordo che migliora il progetto e dà alla città la possibilità di avere un intervento importante per tutti i cittadini. Sfido la retorica: è un giorno storico non solo per la Roma, che rende più concreto il sogno di avere un'infrastruttura moderna, ma appunto anche per la città perché è un modo di collaborare con le istituzioni per migliorare la cultura degli interventi di questo tipo. Siamo felici che l'amministrazione, nonostante l'abbia ereditato in forma diversa, abbia deciso di migliorarlo".

22:19 - Secondo quanto scrive leggo.it, dovrebbero essere ridotte anche le opere publiche e con ogni probabilità non verrà più realizzato il nuovo ponte sul Tevere.

21:59 - Repubblica.it parla di un taglio del 50% delle cubature rispetto al progetto originario.

21:30 - Come riferisce Il Tempo tramite Twitter, si è arrivati a un nuovo accordo i cui dettagli sono oggetto della discussione.

21:24 - I proponenti sono arrivati in Campidoglio. Presenti Mauro Baldissoni, Luca Parnasi e i tecnici del progetto. Applausi e cori all'indirizzo del DG.

20:59 - Queste le parole del candidato Sindaco per il PD, Roberto Giachetti, espresse tramite Facebook: “Mi autodenuncio per aver partecipato alla manifestazione non autorizzata dei tifosi della Roma oggi in Campidoglio. Farebbe ridere se non fosse avvilente leggere che niente di meno che la Digos sia stata mobilitata per la manifestazione pacifica e non violenta dei tifosi romanisti su piazza del Campidoglio per chiedere all’amministrazione di interrompere il balletto sul progetto dello stadio. Sulla piazza del Campidoglio si sono svolte un’infinità di manifestazioni non autorizzate, compresa quella di qualche giorno fa dei fans della sindaca Raggi, e nessuno ha mai mosso un dito. Sarebbe semplicemente ridicolo, se la notizia corrispondesse al vero, che lo si faccia nei confronti di pochi tifosi pacifici. Allora mi autodenuncio. Qualunque iniziativa verrà presa nei confronti dei tifosi deve essere presa anche nei miei e da subito annuncio che rinuncio a qualunque immunità parlamentare“.

20:14 - La sindaca Raggi è in questo momento in riunione con la sua maggioranza.

20:07 - I dirigenti della Roma sono a pochi minuti dal Campidoglio: sono in attesa di essere chiamati e ricevuti, giacché la Raggi deve svolgere delle attività che non ha potuto portare avanti nel corso della giornata.

19:00 - La sindaca Raggi è in Campidoglio.

18:10 - Intanto, secondo quanto riportato da Sky Sport, la sindaca Raggi sta lasciando l'ospedale San Filippo Neri per recarsi in Campidoglio.

17:10 - Le persone presenti continuano a sfogarsi con i vari cronisti presenti. Seguite la nostra diretta su FACEBOOK!

16:50 - Si alzano i cori dei tifosi giallorossi che recitano: "Virginia famolo sto stadio". CORI IN CAMPIDOGLIO. VIDEO!

16:30 - L'incontro slitta ulteriormente alle 19:00 perché vuole essere presente anche Virginia Raggi.

16:20 - Intanto un tifoso giallorosso si sfoga con i presenti, prendendosela in particolare con l'ormai ex assessore Berdini. In fondo la notizia il VIDEO!

16:15 - Sono circa 50 al momento i tifosi della Roma. Presenti anche due camionette dei carabinieri ma la situazione è molto tranquilla.

16:00 - In attesa dell'incontro, all'esterno del palazzo capitolino, un gruppo di sostenitori per lo Stadio della Roma si sono riuniti per manifestare esponendo uno striscione: "Si allo Stadio! Basta Melina!".

15:30 – L'incontro avrà luogo alle 17:00 con il vice sindaco Bergamo. Intanto il giornalista di Radio Radio, Alessio Di Francesco, tramite il proprio profilo Twitter ha rivelato questa indiscrezione: “I proponenti dello Stadio della Roma sarebbero disposti a ad accettare un ulteriore consistente taglio delle cubature”.

 

 

 

Tifosi della Roma fuori dal Campidoglio
Tifosi della Roma fuori dal Campidoglio © foto di Vocegiallorossa.it
Tifosi della Roma fuori dal Campidoglio
Tifosi della Roma fuori dal Campidoglio © foto di Vocegiallorossa.it
Manifestanti favorevoli allo Stadio della Roma
Manifestanti favorevoli allo Stadio della Roma © foto di Vocegiallorossa.it
Tifoso giallorosso fuori dal Campidoglio
Tifoso giallorosso fuori dal Campidoglio © foto di Vocegiallorossa.it
© foto di Alessandro Carducci