Brambati: "Vi racconto i dettagli dell'addio di Ronaldo alla Juventus". AUDIO!

02.10.2021 02:00 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Brambati: "Vi racconto i dettagli dell'addio di Ronaldo alla Juventus". AUDIO!
Vocegiallorossa.it
© foto di Imago/Image Sport

L'ex calciatore e procuratore Massimo Brambati a TMW Radio, durante Maracanà, ha parlato dei temi del giorno.

Cosa vuole rivelare?
"Ho avuto una spifferata da una fonte interna. Ho tutti i dettagli di cosa è successo tra Ronaldo e la Juventus. Il giocatore aveva parlato con la società e la proprietà e aveva detto che se non avesse trovato squadra entro il 10 agosto, sarebbe rimasto alla Juventus. Dopo il 10 agosto si è dato atto a un tacito rinnovo, quindi tutti hanno dato per scontato che sarebbe rimasto. Il 28 mattina si è presentato nello spogliatoio e ha detto che se ne voleva andare, anche davanti a Cherubini e Nedved. Aveva l'ok di Dzeko, ma dopo la permanenza di Ronaldo aveva mollato, per questo il bosniaco è andato all'Inter. E la stessa persona ha detto che si stanno pentendo di non aver preso Donnarumma e che non è detta l'ultima parola".

Quindi Donnarumma alla Juventus?
"Mi chiedo: Kean è stato preso solo perché serviva alla Juventus o forse perché poteva essere un piccolo anticipo al procuratore? Sappiamo come è andata in altre circostanze".

Juventus contro il Torino, che dirà questa partita?
"Non la verità su entrambe, ma il Torino sta prendendo le sembianze del tecnico, che è sempre più vicino a quello che vuol dire il cuore Toro".

Fiorentina-Napoli, sfida di livello per la squadra di Spalletti.
"Vorrei capire se il Napoli, con questa sconfitta in Coppa, ha perso qualche certezza. Certi ko non portano mai qualcosa di positivo se non hai attorno qualcosa d'importante che sta crescendo. Tra Vlahovic e Osimhen preferirei marcare Osimhen".