Ag. Verde: "Non credo che la Roma si sia pentita, per chi c'era in dirigenza Daniele era solo un numero"

14.04.2021 17:39 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
Ag. Verde: "Non credo che la Roma si sia pentita, per chi c'era in dirigenza Daniele era solo un numero"
Vocegiallorossa.it
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport

Luigi Lauro, agente di Daniele Verde, ha parlato a Calciomercato.it tornando anche sull'esperienza alla Roma.

La Roma si sarà pentita di aver fatto andare via il giocatore?
“Pentita non credo perché ha avuto tanti cambiamenti negli anni. Chi ha cresciuto Daniele non c’è più in dirigenza. Per chi è arrivato Daniele era solo un numero ed alla fine non hanno puntato su di lui. C’è stato un rinnovo con Monchi, poi è andato via ed è arrivato Petrachi. In scadenza abbiamo scelto l’AEK Atene, che ci ha fatto un’offerta buona e la Roma ha scelto di mandarlo lì”.