Ag. Taddei: "Ieri emozione doppia"

18.03.2014 12:48 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb
Ag. Taddei: "Ieri emozione doppia"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Tu chiamale se vuoi, emozioni. Il calcio ne regala alcune che è difficile spiegare, se non si vivono sulla propria pelle. E qui non c'entra il lavoro, qui c'entra poco il pallone. Si parla di un rapporto umano e personale che va ben al di là del rettangolo verde. Il primo protagonista è Rodrigo Taddei, uomo che vive una seconda giovinezza in giallorosso. Anche ieri, contro l'Udinese, ha indossato i panni del centrocampista centrale, ruolo nuovo che pare vestire da lungo tempo. Una posizione che gli allungherà la carriera ad alti livelli e che, anche ieri, gli è valsa gli elogi di compagni e club anche alla prima stagionale da titolare. "Ogni volta che lo vedo giocare mi emoziona, ma stavolta la sensazione è stata doppia". Chi parla, a Tuttomercatoweb.com, è Alessandro Lucci. E' il secondo protagonista della storia: non solo agente ma amico del brasiliano giallorosso. "Ci lega uno splendido rapporto di fraterna amicizia ed anche ieri è riuscito a mettermi i brividi. Quattro anni fa entrò in campo con mia figlia Carolina e ieri, alla prima da titolare in questa stagione, era mano nella mano con il mio piccolo Leonardo. Un'emozione vera, una gioia unica per un padre. Per questo lo ringrazierò per sempre, per tutta la vita". Una storia diversa. Bella, romantica, in questo calcio così complicato.