Accadde oggi - Totti: "Franco Sensi non ha mai avuto paura di combattere per le cose in cui credeva". De Rossi: "Zeman? Alcune cose che ha detto non erano vere"

04.10.2022 12:00 di Redazione Vocegiallorossa Twitter:    vedi letture
Accadde oggi - Totti: "Franco Sensi non ha mai avuto paura di combattere per le cose in cui credeva". De Rossi: "Zeman? Alcune cose che ha detto non erano vere"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

La rubrica di Vocegiallorossa.it ogni mattina vi riporta indietro nel tempo, precisamente facendovi rivivere quello che è accaduto in questo stesso giorno negli ultimi 12 anni. Partiamo, quindi, con le notizie più curiose accadute il 4 ottobre del 2021, 2020, 2019, 2018, 2017, 2016, 2015, 2014, 2013, 2012, 2011, 2010. Clicca sui titoli dei paragrafi per leggere integralmente le news!

2021
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2020
Non è stata una giornata memorabile per i colori giallorossi.

2019
ZAPPACOSTA
Rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro per il calciatoree.

2018
ZEMAN
"La Roma non è il club adatto a Schick. Di Francesco neanche lo voleva".

2017
LOBONT - "Nella Roma cerco di fare spogliatoio e trarre il meglio da tutti i campioni in rosa".

2016
BALBO - "Dzeko ottimo attaccante ma non lo sceglierei nella mia squadra".

2015
PALERMO-ROMA 2-4 - I giallorossi tornano al successo grazie alle reti di Pjanic, Gervinho e Florenzi.

2014
GERVINHO - "Garcia? Ci intendiamo, sa come farmi giocare, sento che c’è dell’affetto tra di noi".

2013
DE ROSSI - "Zeman? Alcune cose che ha detto non erano vere".

2012
OSVALDO - "Nessun litigio con Lamela".

2011
TOR VERGATA - Il portale affaritaliani dà per fatto l'accordo tra la Roma e il Comune per costruire lo stadio nella zona di Tor Vergata, notizia smentita dalla nostra redazione.

2010
TOTTI - "Mi capita spesso di ripensare a Franco Sensi, a quel che è stato: un grande uomo, sempre vero e diretto con tutti. Non ha mai avuto paura di combattere per le cose in cui credeva, e forse è per questo che era così amato e rispettato".