TRIGORIA - Spolli: "Ho accettato subito, felice di essere qui". FOTO!

05.02.2015 12:10 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
TRIGORIA - Spolli: "Ho accettato subito, felice di essere qui". FOTO!
© foto di Marco Valerio Rossomando

Il nuovo acquisto Nicolas Spolli è stato presentato ai media nella Sala Conferenze del Centro Tecnico Fulvio Bernardini di Trigoria.

Prende la parola il CEO, Italo Zanzi: “Grazie per essere qui, oggi presentiamo Nicolas Spolli, un giocatore con molta esperienza. Siamo molto fiduciosi che ci aiuterà, benvenuto alla Roma”.

Com’è nata la trattativa che ti ha portato qui?
“Mi ha chiamato il direttore Sabatini, ho accettato subito. Per me venire qui è un orgoglio, è stato tutto molto veloce, sono felice di essere qui”.

Tu hai giocato solo in due squadre. Nel calcio di oggi non è normale, è un atto di fedeltà?
“Quando ero in Argentina tifavo la squadra per cui giocavo, poi mi sono trovato bene a Catania, ho rifiutato trasferimenti perché pensavo non fosse il momento, ma dopo una chiamata della Roma è impossibile dire di no. Vincere qui? Me lo auguro, farò il massimo per rimanere qui”.

Che effetto fa questa Roma vista da fuori?
"Se la Roma perde una partita sembra l'inferno, penso che siamo una grande squadra, non ho dubbi che lotterà sia per il campionato che per l'Europa League".

Pensi di poter giocare subito?
"Darò il massimo in allenamento, c'è concorrenza ed è giusto che sia così. Penso che uno debba aiutare i compagni".

Hai parlato con Garcia?
"Sì, mi ha detto che nella sua testa pensa di schierarmi, sono destro ma spesso ho giocato a sinistra. Cercherò di dare il massimo".

Come stai fisicamente?
"Ho saltato due partite, una per squalifica e una per scelta tecnica. Sono al 100%, mi sono sempre allenato".

Come vivi il salto da Catania a Roma?
"C'è un salto di qualità, penso che essere qui sia un sogno diventato realtà. Oggi sono molto contento e orgoglioso di indossare questa maglia. E' il bello del calcio, una settimana fa giocavo in B e ora mi trovo qui".

Hai parlato coi compagni di difesa?
"Sì, penso che siamo consapevoli che dobbiamo miglioare, ma non ho nessun tipo di dubbio che questa squadra lotterà fino alla fine per questi due obiettivi che restano".

L'episodio con Balotelli?
"Non è successo niente, non sono razzista. Non devo aggiungere più niente".

© foto di Marco Valerio Rossomando
Spolli
© foto di Vocegiallorossa.it
Spolli mostra la sua nuova maglia
© foto di Vocegiallorossa.it
Spolli in conferenza stampa
© foto di Vocegiallorossa.it
Spolli
© foto di Vocegiallorossa.it