TRIGORIA - Doumbia: "Voglio trasformare i fischi in applausi". FOTO! VIDEO!

17.02.2015 09:12 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
Fonte: Dall'inviato Alessandro Carducci
TRIGORIA - Doumbia: "Voglio trasformare i fischi in applausi". FOTO! VIDEO!

Alle ore 14.00 nella sala conferenze del Centro Tecnico Fulvio Bernardini di Trigoria è stato presentato ai media l'attaccante ivoriano Seydou Doumbia, arrivato in giallorosso dal CSKA Mosca nella sessione di mercato invernale appena conclusa.

Parla il CEO Italo Zanzi: "Grazie a tutti per essere qui. Oggi presentiamo Doumbia, un giocatore importantissimo per la Roma, scelto perché sa segnare. Ha tutta la fiducia della società, dell'allenatore e della squadra. Siamo contenti di averlo qui".

Come sono stati questi primi giorni nella Capitale?
"È andata alla grande, tutti mi hanno accolto bene".

Com'è nata la trattativa con la Roma?
"Innanzitutto ero in Coppa d'Africa, ho avuto modo di parlare col mister. Sono due anni che ne parlavo con i compagni di Nazionale, è stato un ulteriore fattore per decidere di scegliere la Roma".

Puoi essere in grado di risolvere il problema del gol?
"Spero di dare qualcosa in più alla squadra e di mettere il mio talento a sua disposizione. Ho disputato la mia prima partita, spero di riuscire a rispondere alle attese".

Quali sono le tue caratteristiche?
"Sono un centravanti, mi piace l'area di rigore. Ho segnato tanti gol in passato, ho bisogno di fiducia ma sono sicuro che la avrò".

Le differenze tra affrontare la Roma e esserne un elemento?
"Non l'ho trovata così diversa, quando sono arrivato qui. In ogni squadra ci sono momenti no, questo è un momento no della nostra stagione. Siamo ancora secondi".

Quanto tempo ci vuole per vedere il miglior Doumbia?
"Non ho giocato tante partite nell'ultimo periodo, ma intendo lavorare sodo per finire questo campionato in bellezza. Già ho cominciato a farlo".

Come ti spieghi i fischi di ieri?
"Penso che la partita di ieri fosse un po' difficile, dovevamo vincere. Devo lavorare di più per trasformare i fischi in applausi".

Garcia ha sbagliato a schierarti ieri dal primo minuto?
"Non credo, ho giocato anche la finale di Coppa d'Africa. Poi mi sono allenato solo due volte prima di scendere in campo, la mia prestazione non è stata delle migliori ma lavorerò per fare bene".

Vuoi tranquillizzare i tifosi sul suo reale valore?
"Come ho detto prima, si passa sempre attraverso il lavoro. Mi piace lavorare tanto, cercherò di fare tutto per rispondere alle attese".

© foto di Alessandro Carducci
© foto di Alessandro Carducci
© foto di Alessandro Carducci
© foto di Alessandro Carducci
© foto di Alessandro Carducci
© foto di Vocegiallorossa.it
© foto di Vocegiallorossa.it
© foto di Vocegiallorossa.it