Lo stadio di proprietà sarà un obiettivo del nuovo Cda

03.10.2011 15:09 di Enzo Fragapane   vedi letture
Fonte: calciomercato.it
Lo stadio di proprietà sarà un obiettivo del nuovo Cda
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Il nuovo Cda della Roma sarà composto da 13 membri, di cui otto dalla parte americana e cinque rappresentanti della quota Unicredit. Per la parte americana: DiBenedetto, Pallotta, Ruane, D'Amore, Tacopina, Fenucci, Baldissoni, Gabrielle. Quest'ultimo è fondatore e proprietario del fondo Neptune Web di Boston ed ha seguito affari a Firenze e Torino. Tra i rappresentanti di Unicredit: Fiorentino, Cappelli, Mingrone, Marra, e l'avvocato Benedetta Navarra. Uno dei grandi obiettivi del nuovo Cda è la realizzazione del nuovo stadio di proprietà, seguendo l'apripista Juventus in Italia. Ecco perché ieri allo Juventus Stadium c'erano uomini del team DiBenedetto. Il presidente, intanto, è in partenza per Londra per partecipare a un convegno sul fairplay finanziario allo Stamford Bridge: stadio d'eccellenza anche riguardo al livello di sicurezza. Proprio di sicurezza dell'Olimpico DiBenedetto ha discusso sabato scorso con il questore Tagliente, durante Roma-Atalanta.