Domani prima assemblea con DiBenedetto presidente. Previsti approvazione del bilancio e il nuovo Cda

26.10.2011 13:43 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Fonte: C.Augelli - MF Dow Jones
Domani prima assemblea con DiBenedetto presidente. Previsti approvazione del bilancio e il nuovo Cda
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

C.Augelli - MF Dow Jones

Domani avrà luogo la prima vera assemblea da quando Thomas DiBenedetto è diventato presidente della Roma. In scaletta diversi temi: per prima cosa l'approvazione del bilancio chiuso al 30 giugno 2011, con una perdita vicina ai 31 milioni di euro, in netto peggioramento rispetto all'anno precedente, quindi si procederà al voto sul numero di componenti del Cda (13, otto per gli americani e cinque per Unicredit), alla determinazione dei membri del board e al voto delle liste presentate. Per il consorzio Usa i rappresentanti proposti per il Cda sono, oltre a DiBenedetto e agli altri tre soci, Pallotta, Ruane e D'Amore, gli avvocati Joe Tacopina e Mauro Baldissoni, Claudio Fenucci (attuale a.d. del club giallorosso) e Andrea Gabrielle. In quota Unicredit ci saranno Paolo Fiorentino, Roberto Cappelli, Giuseppe Marra, Benedetta Navarra e Bernardo Mingrone. Domani sarà anche formalizzata l'elezione a presidente di DiBenedetto (elezione automatica visto che è il primo della lista presentata dal consorzio Usa). Mentre per la determinazione delle altre cariche (due vice presidenti: Joe Tacopina per gli americani e Roberto Cappelli per Unicredit) e la definizione delle deleghe e dei poteri servirà attendere il Cda che si riunirà dopo l'assemblea o più probabilmente venerdì mattina. Sarà poi il turno del collegio sindacale con la nomina di Claudia Cattani, Pietro Mastrapasqua e Massimo Gambini. Tra gli argomenti da affrontare ci sarà anche quello legato alleremunerazioni per DiBenedetto e per i consiglieri, anche in questo caso il tema verrà affrontato nel Cda successivo all'assemblea, mentre durante il conclave verrà determinata la cifra massima complessivada assegnare per i compensi dell'intero Cda.