COMUNICATO AS ROMA - Partnership triennale con la Nigeria: possibile amichevole nel paese africano

21.09.2019 08:25 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
COMUNICATO AS ROMA - Partnership triennale con la Nigeria: possibile amichevole nel paese africano

La Roma, tramite un lungo comunicato, ha annunciato la seguente partnership:

L'AS Roma è lieta di annunciare che il Club ha sottoscritto una partnership triennale con la Federazione calcistica della Nigeria.

L’accordo, siglato ufficialmente venerdì presso la sede della Federazione ad Abuja, vedrà la Roma e la N.F.F. collaborare dentro e fuori dal campo, con l’obiettivo a lungo termine di far disputare al club giallorosso un’amichevole in Nigeria.

L’accordo prevede che le due parti condividano le proprie esperienze nel mondo del calcio, del business e dei media.

La Roma offrirà supporto tecnico e operativo alla Federazione, oltre a una serie di consulenze sui metodi di allenamento delle squadre giovanili, sulla crescita dei calciatori, sull’amministrazione nel mondo del calcio e sui digital media.

La N.F.F., parallelamente, contribuirà nelle iniziative dell’AS Roma in Nigeria per coinvolgere sempre di più gli amanti del calcio nel Paese.

Nei prossimi mesi, i funzionari della Federazione calcistica nigeriana si recheranno nella capitale italiana per fare visita al settore giovanile giallorosso, al fine di apprendere le migliori competenze sul campo, che verranno poi messe a disposizione delle selezioni nazionali di tutte le età.

Il Club terrà dei seminari per condividere le proprie conoscenze calcistiche e organizzerà una serie di workshop sul mondo dei digital media in Nigeria, per gli addetti ai lavori delle squadre locali.

"Questa è una partnership entusiasmante e all’avanguardia per entrambe le parti", ha dichiarato Manolo Zubiria, Chief Global Sporting Officer dell’AS Roma. "Il nostro club è noto in tutto il mondo per avere un settore giovanile di grande esperienza e per aver fatto crescere il più alto numero di professionisti rispetto a qualsiasi altro club in Italia. La Nigeria è una nazione che vive di calcio e non vediamo l'ora di condividere le nostre conoscenze con loro. Siamo inoltre aperti all’idea di collaborare con la N.F.F e i loro partner per valutare la possibilità di aprire in futuro un'accademia ufficiale dell’AS Roma in Nigeria".

Alla cerimonia della firma della partnership erano presenti il ​​presidente della N.F.F. Amaju Pinnick, il primo vicepresidente Barr. Seyi Akinwunmi e il secondo vicepresidente Shehu Dikko, assieme a Massimo Tarantino, responsabile del Settore Giovanile giallorosso, a Paul Rogers, Head of Strategy dell’AS Roma, e a Ighodalo Ifada, Head of Africa per la Sportfront GmbH.

"Siamo entusiasti di questa partnership unica con l'AS Roma", ha dichiarato il presidente della NFF Amaju Pinnick. "Abbiamo lavorato molto per elevare la nostra federazione a livello globale. E il fatto che la Roma abbia scelto di collaborare con la Nigeria rispetto a qualsiasi altra nazionale africana è un indicatore del rispetto che il nostro marchio e il nostro Paese godono nel calcio internazionale. La Roma è una delle squadre di calcio più rispettate al mondo, con un'ottima reputazione per lo sviluppo di giovani talenti. Riteniamo che questa partnership possa essere incredibilmente vantaggiosa per la squadra nazionale nigeriana a tutti i livelli di età e per il calcio del nostro Paese nel suo insieme. La Roma ha mostrato un incredibile supporto per le Super Eagles durante lo scorso Mondiale ed è riuscita ad abbracciare moltissimi tifosi di calcio nigeriani, lanciando un account Twitter in Pidgin. Non vediamo l'ora di svelare tutti gli entusiasmanti progetti e le iniziative di questa partnership”.

Le due parti stanno inoltre valutando la possibilità di far giocare all’AS Roma un’amichevole in Nigeria, idea da tempo sostenuta da Jim Pallotta, presidente del Club.

"Questa partnership è l’evoluzione naturale dei grandi rapporti tra la NFF e la Roma, iniziati quando abbiamo annunciato sui digital media che, in assenza dell’Italia, avremmo sostenuto la Nigeria nel corso dei Mondiali del 2018”, ha dichiarato Paul Rogers.

"Il nostro digital team ha iniziato a collaborare con le Super Eagles nel 2018, fornendo sostegno nella copertura sui social media dei Mondiali e lo stesso è accaduto in occasione della Coppa d’Africa. Attraverso il nostro utilizzo dei social media e al lancio dell’hashtag #ForzaSuperEagles, abbiamo sviluppato un rapporto incredibile con gli appassionati di calcio e i media e nigeriani. A inizio anno, poi, siamo diventati ​​primo club al di fuori della Nigeria a lanciare un account ufficiale in Pidgin, gestito direttamente da un nostro collaboratore a Lagos”.

"Jim Pallotta - ha concluso Rogers - non ha nascosto il suo desiderio di vedere la Roma giocare una partita in Nigeria, come ringraziamento ai fan locali per il supporto che ci hanno mostrato. Sarebbe bello se questa partnership ci permettesse di farlo".