Cinesi ed egiziani interessati alla Roma?

06.08.2010 09:00 di Greta Faccani   vedi letture
Fonte: Il Sole 24 Ore
Cinesi ed egiziani interessati alla Roma?
Vocegiallorossa.it
© foto di Filippo Gabutti

Secondo l'edizione de Il Sole 24 Ore, ci sarebbero due nuovi soggetti interessati all'acquisto dell'As Roma.

Da una parte si parla di un incontro avvenuto tra l'ambasciatore cinese a Roma e il management di UniCredit, ma, oltre alla squadra giallorossa, si è parlato anche e sopratutto delle attività petrolifere di Italpetroli, che sarebbero viste con interesse da Pechino per avere una base d'appoggio in Europa nel settore oil. Si attendono nuovi incontri.

Dall'altra parte, ci sarebbe anche il magnate egiziano Naguib Sawiris, proprietario del gruppo delle telecomunicazioni Orascom e in Italia azionista di controllo di Wind, già sponsor della As Roma. Sawiris negli ultimi anni ha dovuto chiudere qualche falla nel suo impero in Europa a causa dell'eccessivo indebitamento, ma avrebbe manifestato interesse personalmente per la As Roma. Avrebbe inizialmente offerto 100 milioni di euro, per poi assestarse sui 130 milioni di euro. Inoltre Sawiris avrebbe garantito a Rosella Sensi di poter mantenere la presidenza della società.

Rothschild ha ricevuto formalmente il mandato per trovare un nuovo proprietario e si sta muovendo con l'obiettivo di presentare sul tavolo di UniCredit, per fine agosto, almeno tre offerte.