Reja: "Il derby con la Roma? Io penso al Palermo"

25.10.2010 11:28 di Giulia Spiniello   vedi letture
Fonte: Radiouno
Reja: "Il derby con la Roma? Io penso al Palermo"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico De Luca

"Il derby con la Roma? Io penso al Palermo, dove tra l'altro non sono riuscito mai a fare risultato. C'e' sempre una prima volta". Lo dice il tecnico della Lazio Edy Reja, intervenuto a Radio Anch'io lo Sport su Radiouno, spiegando lo straordinario inizio di stagione. "I ragazzi ci credono, fanno allenamenti straordinari e si divertono. Nel primo tempo di ieri si è visto che avevano voglia di giocare.
Siamo stati squadra intelligente, abbiamo cambiato assetto tattico, stiamo crescendo e acquisendo la giusta maturità. Ciò non toglie che nell'arco dei 90' ci sia anche grande sofferenza, ma ognuno si aiuta con l'altro e per questo arrivano i risultati". Il ct dell'Inghilterra Fabio Capello ha paragonato questa Lazio al Verona di Bagnoli che arrivò a vincere lo scudetto. "Vorrei che fosse così e quando Fabio dice una cosa è vera. Elkjaer era una potenza, Briegel sulla fascia sinistra era devastante. Noi siamo una squadra agile, con un fraseggio un po' diverso e ci manca qualche centimetro. Quel Verona era una macchina perfetta e comincio' a credere alla scudetto solo verso la fine, era una squadra straordinaria. La Lazio sta facendo bene ma penso che lo scudetto non ci riguardi. Come la Lazio del '74? E' un po' presto per dirlo, siamo all'inizio, bisogna avere prima un confronto con le squadre importanti. Noi dobbiamo guardare ad avversari come Palermo e Napoli, queste sono le squadre con cui dobbiamo confrontare il nostro valore e tenerle distanti".