Giudice Sportivo, tre mesi di squalifica a Delio Rossi. Totti entra in diffida

03.05.2012 13:37 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
Fonte: legaseriea.it
Giudice Sportivo, tre mesi di squalifica a Delio Rossi. Totti entra in diffida
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

Secondo quanto appreso dal sito della Lega Calcio, Delio Rossi, ex allenatore della Fiorentina, dopo l'aggressione al proprio giocatore Adem Ljajic è stato squalificato per tre mesi. Questa la ricostruzione del Giudici Sportivo: "Il Rossi si lanciava repentinamente sul proprio calciatore, afferrandolo con il braccio sinistro e colpendolo ripetutamente con il braccio destro al volto, fintantoché alcuni collaboratori riuscivano, sia pure a fatica, ad allontanarlo dallo Ljajic. Il tecnico riprendeva quindi a svolgere la sua funzione e la gara proseguiva regolarmente senza alcun intervento da parte dell’Arbitro che, su richiesta di questo ufficio, dichiarava (e-mail ricevuta alle ore 11,52 odierne) di “non aver visto quanto accaduto”.  Le immagini televisive, puntualmente e dettagliatamente confermate da quanto relazionato dai collaboratori della Procura federale, evidenziano quindi una condotta inconsulta, tanto violenta quanto imprevedibile, la cui gravità non può essere attenuata dalla tensione emotiva generata da una delicata fase agonistica". Per quanto riguarda il prossimo match della Roma, in programma sabato 5 alle ore 20.45 contro il Catania, da registrare la squalifica del centrale dei sicialiani Spolli. Per i giallorossi nessun calciatore appiedato dal Giudice Sportivo, mentre Totti entra in diffida.