L'avversario - Continua ricerca della verticalità e pressing

23.01.2022 15:50 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
L'avversario - Continua ricerca della verticalità e pressing
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport

Sarà l’Empoli di Andreazzoli ad affrontare oggi la Roma alle 18:00.

PUNTI DI FORZA – La squadra toscana gioca a viso aperto, costruendo dal basso e cercando immediatamente di andare in verticale e di penetrare le linee avversarie. Non è un caso, infatti, che la squadra azzurra sia quella ad essere stata pescata maggiormente in offside. Importante il lavoro di Bajrami, trequartista che svaria per tutto il fronte offensivo, spostandosi anche ai lati per dare superiorità su una delle due fasce. Importante anche il lavoro dei due terzini, Stojanovic e Marchizza: l’Empoli è la squadra che effettua più cross in Serie A, distribuendoli bene sia da destra e sia da sinistra.
In fase di non possesso, Andreazzoli chiede un pressing costante per mettere in difficoltà gli avversari.

PUNTI DEBOLI – Proprio questa attitudine può rivelarsi, a volte, dannosa per l’Empoli. Quando la prima pressione viene saltata, si aprono delle praterie per attaccare i toscani. Inoltre, la volontà di costruire dal basso porta anche a degli errori che mettono in difficoltà i padroni di casa. Non è un caso che l’Empoli sia tra le difese peggiori del campionato e che subisca parecchi tiri.
Un’altra arma a disposizione della Roma è rappresentata dai duelli aerei, in cui i toscani faticano e che, invece, sorridono solitamente ai giallorossi.

La probabile formazione dell'Empoli
Empoli (4-3-1-2): Vicario; Stojanovic, Romagnoli, Viti, Marchizza; Zurkowski, Ricci. Henderson; Bajrami; Cutrone, Pinamonti. All.: Andreazzoli.