Women's Nations League - Spagna-Italia 2-3 - Impresa azzurra a tinte giallorosse: a segno Giacinti e Linari, due assist per Giugliano

01.12.2023 23:24 di Gabriele Chiocchio Twitter:    vedi letture
Women's Nations League - Spagna-Italia 2-3 - Impresa azzurra a tinte giallorosse: a segno Giacinti e Linari, due assist per Giugliano
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Impresa della nazionale femminile di Andrea Soncin, che batte a domicilio per 3-2 le Campionesse del Mondo della Spagna nella quinta giornata di Women's Nations League. Le padrone di casa sono andate in vantaggio nel primo tempo con un gol di Athenea, ma nella ripresa le azzurre si sono scatenate grazie al blocco della Roma in campo. Pochi secondi dopo l’inizio del secondo tempo, Valentina Giacinti ha pareggiato battendo Coll con un destro a giro da dentro l’area di rigore, al 57’ Cambiaghi ha girato di testa in rete un pregevole cross di Manuela Giugliano, che al 64’ ha battuto il calcio d’angolo incornato in porta da Elena Linari prima del gol del definitivo 2-3 di Esther Gonzalez. Con questo successo, l’Italia sale a 7 punti,  stacca definitivamente la Svizzera, avversario nella sfida di martedì alle 19:00 a Parma, a quota 3, evitando certamente la retrocessione diretta in Lega B, e aggancia la Svezia che però è avanti negli scontri diretti. Martedì contro le elvetiche servirà un risultato migliore delle scandinave contro la Spagna per agganciare il secondo posto che significherebbe permanenza in Lega A, in caso opposto sarà playoff con una delle seconde della Lega B.

SPAGNA - ITALIA 2-3 (12' Athenea, 46' Giacinti, 57' Cambiaghi, 64' Linari, 76' Esther Gonzalez)

SPAGNA (4-3-3): Coll; Batlle, Paredes (68' Ivana), Aleixandri, Olga; Bonmatì (46' Esther Gonzalez), Teresa, Hermoso; Athenea (46' Lucia Garcia), Paralluelo, Caldentey.
A disp.: Misa, Salon, Perez, Oihane, Eva Navarro, Codina Panedas, Maite Oroz, Fiamma, Imma Gabarro.
CT: Montserrat Tomé

ITALIA (4-4-1-1): Giuliani; Di Guglielmo (90'+1' Salvai), Lenzini, Linari, Boattin; Bergamaschi, Caruso, Giugliano, (71' Galli) Cambiaghi (90'+1' Piemonte); Dragoni (54' Catena); Giacinti (54' Cantore).
A disp.: 
Schroffenegger, Baldi, Gama, Severini, Serturini, Greggi, Bonfantini.
CT: Andrea Soncin

Arbitro: Eleni Antoniou (GRE)
Assistenti: Georgia Komisopoulou (GRE) - Vasilia Tsiklitari (GRE)
Quarto ufficiale: Andromachi Tsioffiki (GRE)

Ammonite: Ivana (ESP)