Roma Femminile, Bartoli: "Dobbiamo essere più ciniche contro il Milan. Consapevoli che possiamo giocarcela con tutti"

07.10.2021 15:43 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Roma Femminile, Bartoli: "Dobbiamo essere più ciniche contro il Milan. Consapevoli che possiamo giocarcela con tutti"
© foto di Luciano Sacchini

Elisa Bartoli, capitano della Roma Femminile, ha parlato a Roma TV+. Queste le sue dichiarazioni:

Roma-Juventus 1-2?
“L’ultima gara ci ha lasciato consapevolezza, forza. Anche se abbiamo perso, abbiamo tenuto testa alla Juventus, per 60’ abbiamo fatto noi la partita. Potevamo rimanere in vantaggio, potevamo vincerla ma non l’abbiamo chiusa prima, non siamo state ciniche. Dobbiamo continuare a lavorare sui dettagli per non ripetere gli errori commessi e curare quelle piccole cose perché alla fine abbiamo preso gol da fuori area e da una palla inattiva, potevamo evitare. Siamo lì rispetto agli altri, non dimentichiamocelo”.

Cosa avete analizzato con Spugna?
“Dobbiamo lavorare sulla gestione della partita, ci sta che con quell’intensità non si riesca a fare 90’, soprattutto senza cambi. Non possiamo essere sempre aggressive in avanti, dobbiamo essere brave nella gestione e nel possesso, soprattutto bisogna capire che servono 25 persone per andare a vincere qualcosa e ottenere risultati importanti”.

Avete salutato i tifosi a fine partita: quanto è stato importante ritrovarli?
“Ho chiesto alle ragazze di riunirci perché abbiamo fatto una bella partita tosta e abbiamo ringraziato un pubblico meraviglioso che ci ha dato forza e sorrisi. Ci mancavano, li abbiamo abbracciato anche se il risultato è stato deludente. È stato meraviglioso comunque”.

Come si affronta un periodo con un ciclo di gare impegnative?
“Questo è un campionato più difficile ma è entusiasmante, più partite vanno giocate con intensità. Ci sono le possibilità che le squadre perdano punti, adesso abbiamo Milan, Inter e Sassuolo dovremo fare uno sforzo mentale in più. Alle ragazze dico che dobbiamo pensare giorno dopo giorno, se pensiamo a tutte le gare insieme sarà difficile. Possiamo giocarcela con tutti”.

Che gara ti aspetti contro il Milan?
“Sarà una gara interessante, una bella partita. Sono una squadra forte che affronta la Champions League, dovremo stare attente e lavorare sui dettagli. Non dobbiamo sottovalutarle, ma siamo consapevoli che possiamo giocarcela. Dobbiamo restare tranquille e lavorare su noi stesse”.