Il nuovo stadio potrebbe sorgere intorno al Gazometro

28.07.2021 09:54 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Il nuovo stadio potrebbe sorgere intorno al Gazometro

Il Tempo fa il punto sul nuovo progetto che si spera porti alla costruzione del nuovo stadio della Roma. Dopo aver accantonato il progetto Tor Di Valle, i Friedkin avrebbero messo gli occhi sull'area dei Mercati Generali e del Gazometro. Questa l'area al momento più gettonata per uno stadio da 45.000 posti. 

L'impianto verrebbe costruito al posto della Città dei Giovani. La Curva Sud si troverebbe sul lato verso la Basilica di San Paolo e la Nord lato Piramide. Per le due tribune si pensa ai nomi di Testaccio (invece di Monte Mario) e Garbatella (invece di Tevere).

Sul lato Garbatella, la bozza di lavorazione prevede di creare una piastra che copra il vallo ferroviario e che, quindi, consenta l'accesso anche dal lato Garbatella. Altra idea è quella di creare una apposita stazione per i treni della Roma Lido che, quindi, si affiancherebbe a quella già esistente della Metro B. Di fatto, vista la contemporanea presenza di Metro B (con Piramide e Garbatella), Roma-Lido (con il capolinea di Piramide) e di Ferrovie dello Stato (stazioni Ostiense e Trastevere dove fermano anche tutti i treni da Termini e da e per Fiumicino Aeroporto-Orte). 

Tutta questa lavorazione, però, oltre ad essere in una fase preliminare potrebbe scontrarsi con il problema della causa per danno erariale che gli uffici capitolini si stanno preparando a intraprendere.