A Trigoria scatta il piano-sicurezza

12.03.2020 09:10 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
A Trigoria scatta il piano-sicurezza
© foto di Vocegiallorossa.it

Dal momento che la Roma, teoricamente, il 19 marzo dovrebbe giocare contro il Siviglia in Europa League (da stabilire le modalità), i giallorossi devono continuare gli allenamenti. A tal proposito, scrive Il Corriere della Sera, a Trigoria è scattato già il piano-sicurezza per prevenire il più possibile il contagio del Coronavirus. A tutti coloro che entrano nel Centro Sportivo viene misurata la temperatura; i fornitori devono sempre essere gli stessi, così come gli addetti che li ricevono; i lavoratori della sede dell'EUR sono stati abilitati allo smartk working, dunque lavorano da casa; chi, invece, non può farlo, va a Trigoria a turno; i locali vengono igienizzati accuratamente; chi usufruisce della mensa, lo fa mantenendo le distanze di sicurezza e con piatti, bicchieri e posate "usa e getta". Infine, i calciatori sono tenuti ad avvisare il club se, in famiglia, qualche parente presenta dei sintomi influenzali.