Il primo tackle di Celik: "Voglio essere titolare"

12.07.2022 09:16 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Emiliano Tomasini
Il primo tackle di Celik: "Voglio essere titolare"
© foto di Emiliano Tomasini

Nuovo appuntamento con i podcast di VoceGialloRossa.it: ogni giorno, dal lunedì al venerdì, approfondiremo con le voci dei nostri redattori uno dei temi più importanti della giornata.

“Zekì Celìk” - questa la pronuncia corretta del suo nome - si è presentato oggi pomeriggio in conferenza stampa. Il terzino turco ha iniziato la sua presentazione quasi intimorito, le sue prime risposte sono state rapide e concise, come se non volesse esporsi troppo. Un atteggiamento cambiato improvvisamente con la risposta data all’ultima domanda: “Ti aspetti di essere titolare?”. “Ovviamente sì, tutti vogliono essere titolari. Karsdorp ha fatto una grande stagione l’anno scorso, ci sarà una bella competizione tra noi e anche la Roma ne trarrà beneficio, ma sono qui per essere titolare”. Timidezza spazzata via in pochi secondi, Celik è qui a Roma per essere protagonista. Il turco ha le idee chiare e non è arrivato a Roma per guardare i compagni giocare.

Negli ultimi due anni, non solo nessuno è riuscito a intaccare la titolarità di Karsdorp, ma neanche ad essere considerato un’alternativa valida, prima da Fonseca e dopo da Mourinho. Nonostante ciò, Celik ha dimostrato una grande convinzione nei propri mezzi e tanta determinazione, sottolineando come una sana competizione tra compagni possa portare vantaggi anche alla squadra. Tutti i grandi club, infatti, hanno due titolari per ruolo e l’idea della Roma è proprio quella di fornire a Mourinho una rosa composta da tutti titolari. Iniziando da Celik, il nuovo candidato al ruolo da titolare di terzino destro della Roma.