Il muro inglese

29.12.2022 08:00 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Il muro inglese
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Tutte le notizie sulla Roma in Podcast!

Nuovo appuntamento con i podcast di VoceGialloRossa.it: ogni giorno, dal lunedì al venerdì, approfondiremo con le voci dei nostri redattori uno dei temi più importanti della giornata.

Chris Smalling sarà tra gli osservati speciali del 2023. L’inglese sta vivendo una seconda giovinezza a Roma, trovando continuità sia dal punto di vista fisico, sia sul piano delle prestazioni.
Per Mourinho, è la colonna portante della difesa. Legge bene le situazioni di gioco, è bravo nell’uno contro uno, è abile di testa, sia in fase difensiva, sia nell’area avversaria, con tre gol già segnati in stagione. Agile e intelligente, l’ex Manchester è insostituibile per lo Special One, al contrario di Southgate, che ha pensato bene di lasciarlo a casa (e i risultati non sono stati proprio eccellenti). Contento Mourinho, probabilmente, meno contento il giocatore, certamente.

NUMERI - Dati Wyscout alla mano, Smalling è addirittura il quarto per duelli difensivi vinti tra i 5 campionati più importanti europei (la Serie A, la Premier League, la Liga, la Bundesliga e la Ligue 1), con il 79,79% di duelli vinti, oltre a essere nella top 30 (sempre europea) per quanto riguarda la percentuale di duelli aerei vinti con il 68,97 % di successo.

Ovviamente, è scontato che sarà tra gli osservati speciali del 2023 anche, e soprattutto, per quanto riguarda il mercato. Ma per parlare di questo, ci sarà il tempo. Ora, finalmente, si tornerà a parlare di campo.