Roma-Empoli 2-1 - Le pagelle del match

12.03.2019 13:37 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Empoli 2-1 - Le pagelle del match

Olsen 6: il colpo di testa di Jesus lo prende di sorpresa. Gestisce bene la tensione degli ultimi minuti e non commette sbavature.

Florenzi 6,5: riesce ad arginare Caputo e risponde presente alla chiamata di Ranieri in conferenza, con il tecnico romano che lo aveva invitato a reagire. Viene espulso per doppia ammonizione ma il secondo giallo è inesistente.

Jesus 5: perde la cognizione della proprio porta e sigla un ingenuo autogol. Reagisce senza farsi trascinare dalla delusione.

Marcano 6: fa il compitino senza commettere errori.

Santon 6: si limita a coprire la sua zona di competenza, senza tentare sortite offensive.

Cristante 6: vuole il pallone, vuole giocarlo e prendere in mano la squadra. Non sempre preciso in fase difensiva, gioca una partita sufficiente.

Nzonzi 6,5: inizia con un brutto errore ma cresce alla distanza. Sempre ben posizionato, non è evidente nel suo gioco ma molto importante per i giallorossi.

Kluivert 7: è imprendibile oggi. La difesa dell’Empoli non riesce ad arginarlo. Deve imparare solo a essere più concreto ma le qualità le ha e, pian piano, usciranno fuori. Senza dubbio. Dal 36’st Karsdorp SV.

Zaniolo 5,5: prima si posiziona dietro a Schick, poi gioca accanto a lui. Non è però serata: prima sbaglia un’occasione abbastanza facile e, poi, esce per infortunio. Dal 10’st Perotti 5: entra ma non dà alcun contributo alla causa.

El Shaarawy 7: segna un gol pazzesco, dimostrando che questa è la sua miglior stagione con la Roma.

Schick 7: Ranieri lo carica al punto giusto e lui, come una molla, scatta in alto e svetta in maniera imperiosa. Lotta per tenere la palla, dimostrando quanto sia importante l’aspetto psicologico. Dal 41’st Celar SV.

Ranieri 6,5: nessuno gli chiede un miracolo, né il bel gioco. Solo punti e questi sono arrivati. In più, la Roma ha risposto sotto il profilo mentale, del carattere.