Roma-Avellino 1-1 - Le pagelle del match

21.07.2018 08:06 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Roma-Avellino 1-1 - Le pagelle del match

Mirante 6: fa correre un brivido ai tifosi quando non blocca un tiro abbastanza semplice, a inizio gara, bloccando in due tempi. Si riscatta alla mezz'ora del primo tempo, volando sul colpo di testa di Mokulu. Dal 18'st Fuzato 6: entra e si esibisce subito in una parata di istinto. Può far poco sul gol preso.

Karsdorp 5.5: ha bisogno di tempo per carburare, tempo per recuperare la forma dopo l'anno di inattività e tempo per capire come funzioni il calcio italiano. Insomma, tempo. Nel secondo tempo si perde l'uomo in più di un'occasione. Dal 18'st Defrel sv.

Manolas 6: si destreggia bene, senza rischiare nulla. Fa il compitino. Dal 1'st Jesus 6: entra deciso sugli avversari, dimostrando di prendere molto sul serio le amichevoli.

Marcano 6: si fa vedere in fase offensiva, abbastanza attento in fase difensiva ad eccezione di quando si dimentica di Mokulu. Bravo Mirante a sventare il pericolo, tuffandosi sulla sua sinistra.

Santon 6: messo a sinistra per le assenze di Kolarov (vacanza) e Pellegrini (botta al viso), l'ex Inter si disimpegna senza troppe preoccupazioni. Dal 18'st Bianda 6: deve crescere ancora parecchio ma c'è del materiale su cui lavorare.

Cristante 6: ancora un pochino imballato, si fa vedere poco. Dal 1'st Coric 6: prova qualche uno-due in velocità ma riesce a essere meno concreto di Latina. Dal 39'st Bouah sv.

De Rossi 6: giornata piuttosto tranquilla, smista il traffico come un vigile in una domenica di agosto. Dal 1'st Gonalons 5.5: un errore dei suoi in una zona pericolosissima.

Strootman 6: cerca di trovare un'intesa con Cristante, che arriverà. Un pochino imballato dai carichi di lavoro di questi giorni, lascia andare l'avversario alla mezz'ora nell'azione che porta al miracolo di Mirante. Dal 1'st Pastore 6: inizia così e così, con qualche errore in appoggio. Negli ultimi venti minuti accentra su di sé il gioco e sale in cattedra.

Kluivert 6.5: viene schierato a destra e non è la sua posizione ideale. Nonostante ciò, inizia a far vedere un assaggio delle sue qualità quando punta l'avversario, lo supera e mette un cross basso di destro. Dal 1'st Ünder 5.5: fatica a carburare. Qualche buono spunto ma è, ovviamente, ancora molto imballato.

Dzeko 6: fa il regista avanzato, distribuendo palloni come se piovesse. Ha un paio di buone occasioni ma non le sfrutta. Dal 1'st Schick 7: si conferma tra i più in forma di questo ritiro. Sbaglia un'occasione ma, poco dopo, di testa lascia il segno e porta in vantaggio la Roma.

El Shaarawy 6: prova la conclusione alla mezz'ora ma viene parata. Finisce così la sua serata. Dal 1'st Perotti 6.5: quando cavalca la fascia è un piacere vederlo. Sfiora il gol con un poderoso contropiede, fermato solo da un miracolo del portiere. Se avesse una buona conclusione sarebbe un fenomeno.

Di Francesco 6: il punteggio, in queste partite conta relativamente. Fa ruotare tutti i giocatori e può sorridere per i movimenti di Dzeko e la buona vena di Schick. I duri allenamenti di questi giorni si sono ovviamente fatti sentire.