Primavera 1 - Roma-Lecce 1-0 - Le pagelle del match

30.10.2022 20:25 di Andrea Gonini Twitter:    vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Andrea Gonini
Primavera 1 -  Roma-Lecce 1-0 - Le pagelle del match
© foto di Luca D'Alessandro

Baldi 7: se la Roma ottiene i tre punti è soprattutto grazie a lui, le sue parate risultano decisive in più occasioni.

Missori 6,5: fornisce un ottimo assist dalla destra in occasione del gol di Cassano. Spinge poco e si concentra di più sulla fase difensiva nonostante il giallo rimediato poco prima della sua sostituzione. Dal 65' Louakima 6: Sostituisce il suo compagno donando una nuova linfa alla fascia destra.

Keramitsis 6: come tutta la retroguardia difensiva si comporta bene, malgrado in qualche occasione si lascia scappare l’attaccante avversario.

Chesti 6: come il suo compagno concede qualche chances di troppo agli attaccanti del Lecce che, per sua fortuna, non riescono a essere concreti.

Oliveras 5,5: gara macchiata da un cartellino giallo nel corso del primo tempo, nella ripresa interpreta una gara difensiva senza spingere in avanti.

Pagano 6: interpreta il ruolo di mezzala non creando grossi pericoli alla retroguardia avversaria. Dal 46’ D’Alessio 6: come il suo compagno di reparto non si rende pericoloso ma insieme alla sua squadra riesce a difendere il risultato.

Faticanti 6,5: galvanizzato dall’esordio in prima squadra, conferisce dinamismo al centrocampo e serve ottimi palloni ai suoi compagni in più di un’occasione.

Pisilli 6: nella sua prestazione abbina sacrificio e vivacità, ma è meno presente con il passare dei minuti. Dal 65' Foubert-Jacquemin 6: entra per offrire energie al centrocampo e per difendere il risultato, gestisce bene i minuti a sua disposizione.

Cassano 7: il suo gran gol risulta decisivo ai fini di una vittoria che permette alla Roma di tornare in testa alla classifica insieme alla Juventus. Dal 79' Vetkal SV.

Satriano 5,5: poco presente in fase offensiva, viene sostituito a inizio ripresa. Dal 46' Padula 6: combatte tra i giganti del Lecce, esegue una partita di sacrificio.

Cherubini 6,5: insieme a Cassano è il più propositivo del reparto offensivo, alla sua prestazione manca solo la ciliegina sulla torta: il gol.

Guidi 6: riesce a ottenere il primato in classifica con gli stessi punti della Juventus grazie alla vittoria per 1-0 contro il Lecce. I giallorossi hanno saputo soffrire e difendersi da squadra.