Le pagelle di Inter-Roma 1-0

30.10.2023 17:45 di Alessandro Carducci Twitter:    vedi letture
Le pagelle di Inter-Roma 1-0
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

LE PAGELLE DI INTER-ROMA

Rui Patricio 6: bravo nel primo tempo su Thuram ma può fare poco sul gol nerazzurro.

Mancini 6: non inizia benissimo ma cresce alla distanza e argina come può il fiume interista.

Llorente 6: sempre presente, (quasi) sempre attento nelle chiusure. Tra i migliori della Roma fin quando, purtroppo, si dimentica Thuram che segna il gol vittoria per l’Inter.

Ndicka 6,5: gioca un’ottima partita, sbagliando poco o nulla e rimanendo concentrato fino alla fine. Evita il peggio.

Kristensen 5: inconcludente in fase offensiva, disciplinato il giusto in fase di contenimento, almeno fin quando non fa crossare troppo serenamente Dimarco, che pesca Thuram per il gol dell’Inter. Ci mette tutto l’impegno del mondo e, da quel punto di vista, è encomiabile, ma dà l’idea di poter difficilmente fare grossi passi in avanti.

Cristante 6: regge l’urto nel primo tempo e, nella ripresa, ha una clamorosa palla per andare in vantaggio, nell’unica occasione avuta dalla Roma.

Paredes 5: riesce a combinare poco in fase di costruzione, in difficoltà in fase di contenimento, insieme a tutti i suoi compagni. Rischia anche di prendere il doppio giallo. Dal 89’ Azmoun SV.

Bove 6: ai aggrappa alle caviglie di chiunque, non sfigurando, e cerca anche di dare qualità alla manovra ma la Roma fatica troppo a tenere palla. Dal 84’ Aouar 5,5: entra con sufficienza, si fa saltare e perde un brutto pallone. Sembra spaesato e scoraggiato. Da recuperare. 

Zalewski 5: non essendo cresciuto come un esterno difensivo, nel primo tempo soffre tantissimo le scorribande di Dumfries, molto più prestante dal punto di vista fisico. Leggermente in ripresa nel secondo tempo. Dal 75’ Celik SV.

El Shaarawy 5,5: si perde nel deserto giallorosso di San Siro. Si intristisce da solo con Lukaku e non combina nulla. Dal 84’ Belotti SV.

Lukaku 5: dopo tante chiacchiere e tanto parlare, il belga gioca una partita anonima. La Roma non lo aiuta e lui non riesce ad aiutare, né a tenere palloni in avanti.

Mourinho 5: gioca una partita speculativa, pensando a non prenderle per poi provare a sbloccarla con un episodio. È andata male ed è rimasta una prestazione grigia e zero punti in più in classifica.