Juventus-Roma 1-3 - Le pagelle del match

02.08.2020 16:40 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Juventus-Roma 1-3 - Le pagelle del match

Fuzato 6: incolpevole in occasione del gol subìto. Non trattiene un tiro di Higuain nella ripresa. Poco impegnato ma un po’ incerto nel finale.

Fazio 6: un errore in anticipo nel primo tempo, che poteva costare caro, ma poi si riprende e gioca una gara discreta.

Smalling 6,5: chiude molto bene il campionato e, chi lo sa, forse anche la sua esperienza alla Roma. Attento e preciso, non si fa sorprendere.

Ibanez 6: spostato questa volta sul centrosinistra, per la contemporanea presenza di Smalling, gioca una discreta partita, non brillante come in precedenti occasioni. Continua il suo processo di crescita. Dal 56’ Jesus 6: torna in campo dopo una stagione passata quasi interamente in panchina. Ha poco da fare, con la Juventus quasi mai pericolosa.

Zappacosta 6,5: non molto reattivo sul gol subìto, cresce alla distanza e nella ripresa tenta anche la conclusione, con un diagonale fuori non di molto.

Villar 6,5: impiega un po’ di minuti a carburare ma poi prende per mano il centrocampo e regala sprazzi di buona qualità. Ha personalità e testa, sa dove e a chi dare il pallone. Non è poco.

Cristante 6: gestisce il traffico davanti alla difesa e lo fa con ordine e disciplina. Dal 56’ Santon 6: come successo la scorsa estate, si posiziona a centrocampo per mancanza di giocatori. Dove lo metti, sta.

Calafiori 6,5: inizialmente sbaglia qualcosina, probabilmente a causa dell’emozione per l’esordio. Poi trova un gran gol, annullato perché la palla era uscita in precedenza, ed è lesto a guadagnare il rigore. Dal 61’ Bruno Peres 6: entra a partita ampiamente finita (forse mai iniziata) e si limita a timbrare il cartellino.

Zaniolo 6,5: un paio delle accelerazioni delle sue, di quelle che mandano a spasso tutta la difesa avversaria. In una di queste occasioni, è bravo a mandare in porta Perotti, che sigla il 3-1. Dal 56’ Ünder 6,5: entra e trova subito la giusta posizione. Ha voglia di mettersi in mostra e si muove bene, con qualità e la giusta determinazione.

Perotti 7: non fa tantissimo, a parte segnare il rigore e siglare anche il 3-1. Efficiente. Dal 73’ Kluivert SV

Kalinic 6,5: fa un gol con una particolare torsione di testa e ne sbaglia uno nella ripresa.

Fonseca 6,5: butta in campo le seconde linee e può essere contento della crescita di Zaniolo e di Villar.