Coppa Italia Femminile - Juventus-Roma 2-1 - Le pagelle

22.05.2022 23:30 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Dall'inviato a Ferrara Luca d'Alessandro
Coppa Italia Femminile - Juventus-Roma 2-1 - Le pagelle

Lind 5,5: la Juventus crea giusto in occasione del rigore e del calcio d'angolo da cui nascono i 2 gol che ribaltano la partita. Lei è imprecisa nella seconda occasione. 

Soffia 6: richiamata per come gestisce il pallone in uscita dal mister, gioca la gara onesta. Dall'88' Glionna SV . 

Linari 5,5: una sua uscita sbagliata apre da il via all'azione che cambia il match. Un errore che in una finale si paga caro. 

Bartoli 6,5: continua a giocare nel suo nuovo ruolo di difensore centrale ed è brava a chiudere in velocità su Girelli. 

Di Guglielmo 5: commette il fallo che procura il rigore alla Juventus e lascia la roma in 10 contro 11 nel momento di maggior difficoltà della squadra. Eccessivo il rosso, ma con Bartoli accanto avrebbe potuto contenere meglio Bonfantini. 

Andressa 7,5: classe, grinta e gol. Finché regge gioca a tutto campo dando la consueta qualità alla squadra. Segna il penalty che illude, fornisce una gran palla a Lazaro che non ne approfitta. Dal 73' Mijatovic 5,5: non riece a incidere nei pochi minuti che Spugna le dà. Anche se rimpiazzare la brasiliana è compito arduo. 

Giugliano 6,5: sul finire del primo tempo va vicino a un super gol: palla rubata sulla trequarti, dribbling e conclusione su cui il portiere della Juventus si supera, deviando in angolo. 

Greggi 6,5: vorrebbe pressare tutto e tutti, Spugna ogni tanto tiene a bada il suo impeto. Gioca la sua solita partita col suo movimento costante a centrocampo. Ogni tanto chiede l'uno-due alle compagne per inserirsi, senza buon esito. 

Serturini 6,5: ha la palla dell'1-0 dopo pochissimo, purtroppo gioca a destra e non a sinistra, dove si trova a proprio agio. Non può azionare il suo solito tiro a giro e di collo non è così precisa. Ci prova più volte calciando palloni che le cadono a spiovente da situazioni di calcio d'angolo. Solita gara di sacrificio per lei. Dall'82' Kollmats SV

Lazaro 6: la palla per Serturini è la cosa migliore del match. Ha anche lei la sua chanche che non sfrutta, cala alla ripresa non riuscendo a tenere palla in avanti, come vorrebbe Spugna. Dall'82' Haug 5: avrebbe potuto, contro tutto e tutti, mandare la partita ai supplementari, ma da pochi passi, di testa, sbaglia clamorosamente. 

Haavi 7: non gioca da marzo e in campo non si vede. Si procura il penalty del vantaggio e serve il pallone che Roman sbaglia. 

Spugna 6,5: la coppa va alla Juventus. Un match simile ai precedenti in stagione con la Roma che gioca e la Juve che vince. Una squadra per lunghi tratti perfetta, padrona del campo, che esce sconfitta per due episodi.