Ajax-Roma 1-2 - Le pagelle del match

09.04.2021 21:50 di Alessandro Carducci Twitter:    Vedi letture
Ajax-Roma 1-2 - Le pagelle del match

Pau Lopez 6,5: commentare la sua partita farebbe diventare matto chiunque. Rischia e sbaglia tantissimo con i piedi poi para il rigore che cambia la sua partita e quella della Roma. Poi gli sfugge un tiro di Tagliafico e quasi combina un pasticcio ma, subito dopo, esce a valanga su Brobbey e salva tutto. Partita pazzesca, nel vero senso del termine.

Mancini 6: l’istinto gli direbbe di buttarsi sul passaggio corto di Diawara mentre la testa gli dice di fermarsi. Rimane in mezzo e combina un pasticcio in occasione del gol dell’Ajax. Gioca una partita dignitosa, rischiando il giusto.

Cristante 6: sfiora il gol nel primo tempo con un gran destro, che impegna il portiere avversario. Non è un difensore e, a volte, ciò emerge con chiarezza ma se la cava bene.

Ibanez 6,5: come Pau Lopez, croce e delizia della squadra giallorossa. In occasione del rigore, sbaglia tutto e rischia di condannare i giallorossi ma il gol nel finale riscatta la sua prestazione. Gol da bomber.

Bruno Peres 6,5: non spinge tantissimo ma quando lo fa crea dei pericoli alla difesa olandese con i suoi inserimenti sulla fascia destra.

Diawara 5,5: in occasione del gol dell’Ajax si addormenta e dà un pallone troppo corto a Mancini. Non è il suo primo errore per un calciatore che occupa una posizione in campo delicatissima, dove ogni sbaglia può costare carissimo.

Veretout 6: rientra dopo l’infortunio e non può ovviamente essere al meglio. Fa quel che può. Dal 77’ Villar SV

Spinazzola 6,5: spaventa la difesa olandese in un paio di occasioni prima di doversi arrendere di fronte a un problema muscolare. Che peccato. Dal 29’ Calafiori 6: prova ad andare sul fondo in un paio di occasioni e si preoccupa poi di tenere la posizione.

Pellegrini 6,5: sottotono nel primo tempo ma segna un gol pesantissimo, pur con la complicità di Scherpen.

Pedro 6: anche lui in ombra nella prima frazione di gioco, cresce nella ripresa e corre fino al 90’. Dal 89’ Perez SV.

Dzeko 6,5: gioca una grandissima partita, tenendo e addomesticando i palloni alti e lottando fino all’ultimo secondo. Importantissimo. Dal 77’ Borja Mayoral SV.

Fonseca 6,5: la Roma tiene bene il campo fino all’infortunio di Spinazzola, il migliore in campo fino a quel momento. Viene punita da un errore ingenuo ma, nella ripresa, riesce a reagire e porta a casa una vittoria importantissima.