Stadio - Caudo: "Pallotta ora deve presentare il progetto definitivo con le varianti votate in Aula"

23.12.2014 16:49 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Radio Roma Capitale
Stadio - Caudo: "Pallotta ora deve presentare il progetto definitivo con le varianti votate in Aula"
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L’Assessore alla Rigenerazione Urbana, Giovanni Caudo, ha rilasciato un’intervista a Radio Roma Capitale. Queste le sue dichiarazioni sul progetto stadio della Roma:

“Chiariamo subito un dubbio che so che serpeggia in città: l’approvazione di ieri sera da parte dell’Assemblea Capitolina sulla delibera di Tor di Valle è un passo importante verso la costruzione dello stadio, ma non è stato approvato il progetto definitivo, bensì quello di fattibilità. Ora il proponente, ovvero Pallotta, deve presentare il progetto definitivo con tutte le varianti votate ieri in Aula. A quel punto il Comune valuterà se il progetto sarà coerente con le condizioni poste dalla delibera votata ieri, e se sarà così invierà il progetto stesso alla Regione per la Conferenza dei Servizi Finale. I famosi 180 giorni di tempo scatteranno solo al termine di questo iter. La tempistica? Per gli standard romani abbiamo avuto un ritmo da record, considerando la complessità del progetto che coinvolge deleghe così differenti tra loro. Non sarà brevissima. Pallotta non ha un compito facile nel rimodulare il progetto e ripresentarlo entro breve, perché ovviamente devono essere modificati tutti gli ambiti del progetto, gli interventi pubblici e privati. Io credo che entro il 2015 si potrà avere l’approvazione definitiva da parte della Regione, e da quel momento confermo i 24-30 mesi di lavori per la costruzione”.