LA VOCE DELLA SERA - Stekelenburg: "Non sono qui per stare in panchina". Trauma distorsivo caviglia per Marquinhos e Destro. Trigoria, primo gol in partitella per Torosidis

24.01.2013 21:30 di Yuri Dell'Aquila   vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Stekelenburg: "Non sono qui per stare in panchina". Trauma distorsivo caviglia per Marquinhos e Destro. Trigoria, primo gol in partitella per Torosidis
Vocegiallorossa.it
© foto di Vocegiallorossa.it

TRIGORIA - Dopo la vittoria nella semifinale di andata di Coppa Italia contro l'Inter, la Roma è tornata al lavoro per preparare la trasferta di Bologna di domenica prossima. Positivo il primo giorno di lavoro in giallorosso del greco Torosidis, ufficializzato nella giornata di ieri, e che si è tolto lo sfizio di siglare il suo primo gol nella consueta partitella in famiglia di fine seduta. Assenti De Rossi, Totti, Perrotta, Marquinhos e Destro. Il gruppo, dopo aver visionato le immagini della gara di ieri, ha svolto esercizi su rapidità, allunghi e possesso palla. Solo defaticante per chi ieri è sceso in campo. Dal bollettino medico pubblicato dalla AS Roma, è stato comunicata che sia Marquinhos che Destro, usciti malconci dalla gara di ieri sera contro l'Inter, hanno riportato un trauma distorsivo alla caviglia destra. Il brasiliano è stato sottoposto a esami strumentali che non hanno evidenziato lesioni capsulo-legamentose, mentre le condizioni del centravanti italiano verranno valutate domani.

STEKELENBURG - In un'intervista rilasciata ad un portale olandese, il portiere della Roma Maarten Stekelenburg, fresco di esclusione dalla rosa della propria Nazionale per la sfida amichevole contro l'Italia, ha rilasciato importanti dichiarazioni sul suo attuale momento nella squadra giallorossa: "Mi sono infortunato nella trasferta contro il Parma del 31 ottobre ad una gamba e nel periodo del mio recupero Goicoechea mi ha tolto il posto. Perché ho perso il ruolo di titolare? Non lo so, l'allenatore non ha mai parlato con me di questa scelta, non c'è modo di cambiare questa decisione. Tra l'altro ho trovato inutile l'acquisto di Goicoechea, visto che a Roma c'eravamo già io e Lobont, due ottimi portieri. Voglio giocare". Clicca QUI per la notizia integrale.

MERCATO - Sfumano due obiettivi, in tempi più o meno recenti, di mercato della Roma: il difensore Rolando, in forza al Porto sarebbe ad un passo dal Qpr, mentre Sissoko sarebbe alla definizione dei dettagli con il Newcastle. Si prospetta un futuro all'estero per Gianluca Curci: secondo quanto affermato dall'agente in Italia non ci sarebbe alcuna trattativa in ballo per il trasferimento del portiere.