LA VOCE DELLA SERA - Luis Enrique: "Vado via". Montella in netto vantaggio su Villas Boas per sostituirlo. Esclusiva VG: Rizzitelli commenta la scelta del tecnico. Cesena-Roma: arbitra Russo

10.05.2012 20:36 di Gianluca Fiume   vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Luis Enrique: "Vado via". Montella in netto vantaggio su Villas Boas per sostituirlo. Esclusiva VG: Rizzitelli commenta la scelta del tecnico. Cesena-Roma: arbitra Russo
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

TRIGORIA - Al termine del terzo allenamento della settimana Luis Enrique ha radunato tutto il gruppo, staff compreso, per un lungo colloquio, in cui ha comunicato alla squadra l'intenzione di lasciare la Roma. Nel discorso il tecnico asturiano ha parlato di "grande sconfitta" per non essere riuscito a trasmettere le idee che voleva e si è scusato con i calciatori che ha impiegato di meno e ha chiesto ai giocatori tutti di seguire la società perché è una grande società. "Lascio la Roma perché non sono riuscito a dare il 100%", sarebbe stata la frase più significativa secondo quanto riportato da Sky Sport.

La decisione, inutile a dirlo, ha destato subito clamore, stimolando molti personaggi del mondo del calcio a dire la loro riguardo l'annata del tecnico asturiano; per il giornalista della Gazzetta dello Sport, Alessandro de Calò, è stata palesemente una sconfitta per Luis Enrique quest'esperienza nella capitale, come lo sostiene anche l'ex difensore giallorosso Sebino Nela che non si fa scrupoli nel dichiararsi felice che il tecnico spagnolo se ne vada. Il giornalista inviato a Trigoria di Sky, Paolo Assogna, invece, mette in luce gli aspetti positivi dell'allenatore, classificando la sua "un'uscita con stile" a Radiocalciomercato.it.

RIZZITELLI - L'ex calciatore giallorosso è stato contattato telefonicamente dalla redazione di Vocegiallorossa.it per commentare l'addio di Luis Enrique alla panchina giallorossa (clicca QUI per leggere l'intervista).

POST LUIS - Secondo il giornalista di Sky Luca Marchetti starebbero scendendo le quotazioni di Villas-Boas e salendo invece quelle dell'ex attaccante e allenatore giallorosso Vincenzo Montella, attualmente sulla panchina del Catania dove sta facendo molto bene. A maggiore sconferma della prima ipotesi arrivano anche le parole di Carlos Goncalves, agente del tecnico portoghese, il quale ha dichiarato di non essere questo il momento giusto per parlare del possibile approdo sulla panchina della Roma del proprio assistito. Tuttavia anche per la pista Montella si complicano le cose visto che il presidente del Catania Antonino Pulivirenti ha subito smentito le voci sull'abbandono della panchina etnea da parte dell '"aereoplanino", affermando che Montella resterà a Catania e mostrandosi piuttosto innervosito. Intanto, mentre Gianluca Di Marzio sul suo blog fa sapere che il passaggio del testimone a Montella sia quello più probabile e semplice, il noto procuratore Dario Canovi si esprime decisamente controcorrente, identificando in Zeman l'ideale sostituto di Luis Enrique, spezzando anche una lancia in favore di quest'ultimo: "Trovo molto più comodo attribuire la maggior parte delle responsabilità e delle colpe all'allenatore, ma non si parla di una grave carenza dell'organico giallorosso".

ARBITRO - Sono stati designati i fischietti per l'ultima giornata di Serie A; alla Roma, impegnata nella trasferta a Cesena, spetterà l'arbitro Russo coadiuvato dagli assistenti Rosi - Cucchiarini e dal quarto uomo Calvarese.

AVVERSARIO - Il Cesena, tramite il sito ufficiale della società, ha diramato il consueto bollettino riguardante l'allenamento odierno e la situazione medica della squadra: lavoro differenziato per Pudil, solo massaggi e terapie per Martinho, come anche per il capitano bianconero Giuseppe Colucci smassaggi e terapie. In mattinata non è sceso in campo Adrian Mutu, solo massaggi a causa di una contrattura muscolare alla coscia destra, le sue condizioni saranno valutate nei prossimi giorni.Terapie e palestra anche per Martínez e Iaquinta. Quella contro i giallorossi sarà l'ultima partita in A per il Cesena, già matematicamente retrocesso.

MERCATO - Su uno degli obiettivi giallorossi di questa sessione estiva ci si è avventato sopra anche il Real Madrid di Mourinho; per Gregory van der Wiel infatti, terzino destro classe '88 dell'Ajax, ci sarebbe anche il forte interessamento delle Merengues, alla ricerca di un nuovo laterale. Sempre a Madrid intanto Marcelo Lombilla, agente di Fernando Gago, incontrerà in settimana la dirigenza del Real per chiudere il trasferimento a titolo definitivo del centrocampista argentino alla Roma: il prezzo dovrebbe oscillare sui 7 milioni di euro. Infine, Dario Canovi confessa di aver proposto alla Roma l'acquisto di Lukas Piszczek, il terzino polacco in forza al Borussia Dortmund, a suo avviso superiore anche a Dani Alves.

GIOVANI GIALLOROSSI CRESCONO - Torna la rubrica di VoceGialloRossa.it che ha il compito di monitorare quello che i giovani calciatori giallorossi in prestito o in comproprietà stanno facendo nei rispettivi campionati: l'appuntamento sarà d'ora in poi settimanale (clicca QUI per sapere di più sui giovani talenti giallorossi).