LA VOCE DELLA SERA - Luis Enrique tifa Italia e Spagna. Domani incontro per Borini. Kjaer: "Vorrei restare a Roma". Florenzi si avvicina, saluta Brighi

18.06.2012 20:13 di Alfredo Garofalo   vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Luis Enrique tifa Italia e Spagna. Domani incontro per Borini. Kjaer: "Vorrei restare a Roma". Florenzi si avvicina, saluta Brighi
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

LUIS ENRIQUE – L’ex tecnico della Roma torna a parlare di calcio attraverso Twitter. A proposito degli Europei che si stanno svolgendo in Polonia e Ucraina, l’asturiano ha augurato sia alla Spagna che all’Italia, inserite nello stesso girone, di ottenere questa sera il passaggio ai quarti di finale della competizione. “Oggi spero Spagna e Italia avanti. Niente biscotti!”, l’auspicio dell’allenatore che si concederà un anno sabbatico, in riferimento alle ipotesi di accordi fra spagnoli e croati nel match che li metterà di fronte al Gdansk Arena.

BORINI - Domani potrebbe esserci l'incontro decisivo fra Parma e Roma per risolvere la comproprietà dell'attaccante impegnato con la nazionale agli Europei. Le due società non hanno ancora definito il prezzo del cartellino e qualora non si arrivasse ad un accordo potrebbe essere forte il rischio di andare alle buste. Nell'ultima stagione Borini ha disputato 24 partite in campionato con la maglia giallorossa, siglando nove reti.

GIANNINI – L’ex numero dieci della Roma è stato intervistato dall’emittente radiofonica Centro Suono Sport. Nell’intervista “il principe” ha toccato diversi argomenti fra i quali la nazionale di cui è stato protagonista agli inizi degli anni novanta. “Manca progettualità rispetto ai miei tempi – ha spiegato Giannini – In Italia non ci sono più difensori, mentre le mezze punte e le seconde punte si trovano sempre”. Inevitabile il passaggio sul ruolo di De Rossi con Prandelli. “Non può far fuori Motta, Marchisio e Pirlo – ha continuato l’ex regista - così ha pensato di spostare De Rossi più basso lasciando i tre che stima tantissimo”. Per leggere l’intervista integrale a Giannini clicca QUI.

UVINI – Ha parlato l’agente del calciatore che nei giorni scorsi è stato accostato alla Roma da diversi media. Il procuratore del difensore brasiliano ha smentito l’ipotesi di un trattativa con i giallorossi. In giornata sono circolate anche voci circa un interesse del Parma per il centrale sudamericano. Per leggere le dichiarazione dell’agente Pedro Secol Panzelli clicca QUI.

KJAER – Il difensore danese all’indomani della eliminazione dalla competizione europea della sua nazionale ha parlato del proprio futuro al portale danese sporten.dk. Proprio oggi sono circolate voci circa un interessamento per il centrale da parte dei francesi del Lille. “Vedremo cosa succede. Io preferirei rimanere a Roma, ma non dipende solamente da me. Il mio agente sta lavorando sulla questione”. Inevitabili poi alcune considerazione sulla breve e non esaltante avventura a Euro2012. La Danimarca, partita col piede giusto con la vittoria contro l’Olanda, ha rallentato vistosamente salutando anzitempo la manifestazione. Simon Kjaer, così come l’intera retroguardia danese, non ha convinto molto nel corso delle sue uscite con la nazionale. Nonostante ciò, il biondo difensore ha difeso il suo operato: “Sono orgoglioso di quello che ho fatto. Ho ricevuto alcune critiche, ma credo di aver dimostrato il mio valore”. E’ possibile leggere l’intera intervista a Kjaer cliccando QUI.

FLORENZI – Per il centrocampista autore di una pregevole stagione a Crotone potrebbe profilarsi un futuro prossimo in giallorosso. Il ragazzo, in comproprietà fra il club calabrese e la Roma, sembra aver convinto Zeman il quale pare voglia puntarci per la prossima stagione. Per questa le due società si incontreranno domani per risolvere la situazione legata al cartellino del giocatore. Le possbilità che Florenzi torni ad essere interamente di proprietà della Roma sono molto alte.

VERRATTI – Continua a tenere banco la vicenda Verratti. Il futuro del centrocampista del Pescara, protagonista della promozione in A degli adriatici guidati da Zeman, sembra tingersi sempre più di bianconero. Sulla questione è intervenuto il presidente del Pescara, Sebastiani, che ha confermato il forte interesse della Juventus pur precisando che allo stato vi sarebbero anche altre offerte. Molto dipenderà dalle contropartite tecniche ed economiche che verranno sottoposte al club abruzzese.

LUCCHESI – A Radio Ies è intervenuto Fabrizio Lucchesi. L’ex dirigente della Roma ha analizzato i possibili sviluppi del prossimo mercato giallorosso. “Per Baldini e Sabatini sarà un lavoro complicato. In termini di priorità – ha spiegato Lucchesi, entusiasta del lavoro svolto da Zeman nella stagione appena trascorsa a Pescara - partiranno dagli acquisti, poi c’è da aspettare la scadenza delle comproprietà e poi inizierà l’attività di dismissione. Credo che si arriverà in ritiro con un po' di giocatori in esubero".  Per leggere il resto dell’intervista di Lucchesi, clicca QUI.

BRIGHI - Vanni Puzzolo, agente di Matteo Brighi, ha fatto il punto sulla situazione del suo assistito che nell'ultima stagione ha vestito la maglia dell'Atalanta. Il centrocampista rientrerà alla Roma dopo il prestito ma la sensazione è che a Trigoria sia solo di passaggio. Il giocatore, come confermato dallo stesso procuratore, non rientra nei piani di Zeman e per questo si cercherà una sistemazione altrove. Puzzolo ha confermato, nell'intervista rilasciata al portale calciomercato.it, che nei prossimi giorni incontrerà la dirigenza romanista.