LA VOCE DELLA SERA - Juan: "Curioso di lavorare con Zeman", tre milioni per riscattare Gago. Ag. Sissoko: "Non abbiamo sentito la Roma". Domani la presentazione delle maglie

06.06.2012 20:30 di Gabriele Chiocchio   vedi letture
LA VOCE DELLA SERA - Juan: "Curioso di lavorare con Zeman", tre milioni per riscattare Gago. Ag. Sissoko: "Non abbiamo sentito la Roma". Domani la presentazione delle maglie
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

MERCATO IN USCITA - Le notizie più importanti della giornata riguardano indubbiamente due calciatori che già sono in giallorosso: il difensore Juan e il centrocampista Fernando Gago. Il difensore ha di fatto affermato di voler continuare la sua avventura a Roma per il sesto anno: "Ritengo Zeman uno dei tecnici più bravi e stimolanti del calcio italiano. Sono curioso ed entusiasta di lavorare con un allenatore come lui. Sto completando il mio programma di recupero allenandomi ogni giorno diverse ore. Il mio obiettivo è tornare a disposizione il primo possibile per lavorare con Zeman e assimilare il suo calcio. Spero di essere già pronto per l'inizio del ritiro". L'intenzione è stata confermata dal suo agente Michele Gerbino, che ha ridotto a zero le possibilità di partenza del suo assistito, con contratto in scadenza nel 2013, in questa sessione di mercato: "Innanzitutto anche io sono contento che Juan possa lavorare con un tecnico serio e preparato come Zeman. Possibilità di trasferimento? Ci sono state delle possibilità di partire, ma per alcune ragioni che la società conosce molto bene queste trattative ormai sono tramontate. A questo punto la sua permanenza a Roma mi pare scontata. E spero di poter incontrare molto presto la dirigenza per fare chiarezza sulla situazione. Juan non ha mai creato alcun tipo di problema, è un professionista esemplare, e quando è stato chiamato in causa ha dato sempre tutto per i colori giallorossi". Per quanto riguarda l'argentino invece, Marca riferisce che Franco Baldini avrebbe incontrato il direttore esecutivo del Real Madrid, Jose Angel Sanchez, per negoziare il trasferimento. I giallorossi non hanno esercitato il diritto di riscatto sul centrocampista (valido fino allo scorso 31 maggio) e Baldini avrebbe offerto tre milioni per il riscatto dell'argentino, che starebbe spingendo la società madrilena ad accettare l'offerta della Roma. Si parla inoltre di un'offerta cinese da parte dello Shangai Shenua per David Pizarro, che tuttavia il cileno avrebbe rifiutato, non gradendo la destinazione, e di un possibile interessamento del Valencia per José Angel.

MERCATO IN ENTRATA - Potrebbero essere verdeoro i primi rinforzi per il nuovo allenatore Zdenek Zeman, giacché pare imminente un nuovo viaggio in Brasile del DS Walter Sabatini: praticamente chiusi i discorsi per Castàn, Dodò ed il riscatto di Marquinho, si puntano Paulinho e Ralf del Corinthians, entrambi centrocampisti seppur con caratteristiche diverse. Si monitora anche Arouca del Santos nello stesso ruolo. Per quanto riguarda gli esterni difensivi, reparto che necessita maggiormente di innesti nella Roma, i nomi più caldi sono quelli Fagner e Wallace. Si studia anche il mercato balcanico: è stato offerto il trequartista classe '92 Marcelo Brozovic, acquistabile dalla Lokomotiv Mosca per 2 milioni di euro. Si allontana invece Moussa Sissoko, il cui trasferimento alla Roma era dato praticamente per fatto dalla stampa francese nella giornata di ieri ma che è stato smentito dal suo agente, Fredric Guerra: "Saremmo onorati se la Roma si fosse fatta sentire, ma non è vero niente. Io non sono stato contattato dalla Roma, bensì da altre società". In avanti, con tutta probabilità Ciro Immobile non dovrebbe seguire il boemo nella sua avventura romana, giacché il Genoa ha deciso di trattenere il suo gioiellino, mentre Lorenzo Insigne, almeno stando alle parole del suo agente Antonio Ottaiano, avrebbe nei giallorossi la sua prima scelta in caso di cessione da parte del Napoli, proprietario del suo cartellino: "Roma prima scelta con Zeman in panchina? E’ scontato, non solo per la presenza di Zeman ma anche per il prestigio della piazza di Roma. Se ci sono le condizioni e il Napoli è d’accordo noi diamo la piena disponibilità ad un trasferimento in maglia giallorossa". Sempre per l'attacco, si parla inoltre di un'ipotesi-Giuseppe Rossi, sfruttando il suo infortunio per poterne abbassare il prezzo di cartellino a meno dei 10 milioni attualmente richiesti dal Villarreal.

NUOVE MAGLIE - Domani alle ore 12:15 all'Ara Pacis verranno presentate le maglie della prossima stagione, e dalle 19:27 saranno disponibili in tutti gli AS Roma Store, aperti eccezionalmente fino alla mezzanotte. A tal proposito, ha parlato il direttore commerciale della Roma, Christoph Winterling: "Abbiamo salvaguardato la storia volgendo però lo sguardo al futuro. La data? E' vero, la festa per il compleanno e il lancio della maglia sono due avvenimenti importanti e meritavano un luogo speciale. La decisione di far svolgere la presentazione all'interno dell'Ara Pacis è stata presa proprio per dare un valore storico a un evento speciale per noi e soprattutto per i nostri tifosi. La maglia rappresenta un elemento importante. E' il prodotto principale per quanto riguarda fatturato e visibilità visto che sono le magliette vendute a portare in giro il simbolo e i colori della squadra, a rappresentare la Roma in tutto il mondo. Avvicinare i top club? Per riuscirci però dovremo combattere la contraffazione e far capire ai tifosi che acquistando un prodotto ufficiale si aiuta la società mentre con i falsi si crea un danno all'intero sistema".