Serbia-Ucraina 2-2, Kolarov e compagni si fanno rimontare per due volte

17.11.2019 17:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Serbia-Ucraina 2-2, Kolarov e compagni si fanno rimontare per due volte

Alle ore 15 la Serbia ha ospitato l'Ucraina nell'ultima giornata delle qualificazioni a Euro 2020, pareggiando per 2-2. I padroni di casa non sono riusciti a portare a casa la vittoria nonstante siano andati due volte in vantaggio, prima con Tadic, su rigore, al 9', poi con Mitrovic al 56'. Gli ucraini, infatti, hanno pareggiato due volte, prima con Yaremchuck al 32', poi Biesedin all'ultimo minuto. Kolarov, che ha giocato da difensore centrale, ha ricevuto un'ammonizione all'84'. La Serbia termina così il proprio girone al terzo posto, con 14 punti, dietro alla stessa Ucraina, prima e imbattuta con 20 punti, e al Portogallo, secondo con 17 punti, che oggi ha superato il Lussemburgo per 0-2 grazie alle reti di Bruno Fernandes e Cristiano Ronaldo.