La Roma in Nazionale - Finlandia-Grecia 1-1, gara ordinata per Manolas e Torosidis

12.10.2014 08:00 di Alfonso Cerani   vedi letture
La Roma in Nazionale - Finlandia-Grecia 1-1, gara ordinata per Manolas e Torosidis
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

Nella seconda giornata del gruppo F di qualificazione a Euro 2016, la Grecia del CT italiano Ranieri non è andata oltre il pareggio in terra scandinava contro la Finlandia. Tanti i giocatori in campo che militano o hanno militato nella Serie A. Per quanto riguarda i romanisti, Manolas e Torosidis, non è stata una partita facile. Primo tempo di marca ellenica, anche se è Sparv a spaventare l'udinese Karnezis in avvio di gara. Il risultato si sblocca al 24': gran tiro d'esterno a giro di Karelis, giocatore del Panathinaikos, e palla che si insacca nell'angolino basso. La Finlandia si fa viva con Eremenko, ma senza arrivare al pari.

Nel secondo tempo, la musica cambia. Passano dieci minuti e il finnico Hurme trova il pareggio con un gran tiro al volo su un cross proveniente dalla sinistra. Di lì in poi succede poco o nulla, anche se è la Grecia a spingere, vista anche la situazione di classifica deficitaria. Un punto in due partite non è il massimo per la squadra di Ranieri, anche se la formula prevede che si qualificano direttamente le prime due di ogni girone, oltre alla migliore terza dei nove raggruppamenti, con le altre che giocheranno i playoff.

Il capitolo romanisti ha visto i due giocatori disputare l'intera partita. Match ordinato per capitan Torosidis, che si è anche reso pericoloso in attacco sul finale di partita. L'ammonizione rimediata dopo 22' non ha pregiudicato la sua prestazione da difensore maturato. Stesso discorso, o quasi, per Manolas. Il centrale non ha avuto colpe sul gol della Finlandia e il suo diretto avversario Pukki non è stato mai pericoloso. Merito della sua marcatura asfissiante e delle sue chiusure chirurgiche.

FINLANDIA-GRECIA 1-1, IL TABELLINO, VOCEGIALLOROSSA.IT