L'arbitro - La Roma non vince da 10 anni con Kuipers. Con lui il gol da centrocampo di Florenzi. Siviglia vincente nell'unico precedente. GRAFICA!

05.08.2020 08:15 di Luca d'Alessandro Twitter:    Vedi letture
Fonte: Redazione Vocegiallorossa - Luca d'Alessandro
L'arbitro - La Roma non vince da 10 anni con Kuipers. Con lui il gol da centrocampo di Florenzi. Siviglia vincente nell'unico precedente. GRAFICA!

È Bjorn Kuipers l'arbitro designato a dirigere la gara secca degli ottavi di finale di Europa League, in programma giovedì alle 18:55, Siviglia-Roma 

Per il fischietto olandese sono 6 i precedenti, tutti in Champions League, con la formazione giallorossa. Un bilancio negativo con 1 vittoria romaniste, 3 pareggi e 2 sconfitte. 

È proprio contro una squadra spagnola l'ultimo match della Roma con Kuipers, contro il Real Madrid, finita 3-0 per i padroni di casa, grazie alle reti di Isco, Bale e Mariano.  

Per quanto riguarda il borsino disciplinare sono 13 i cartellini gialli in 6 partite con una media buona di 2,16 ammonizioni per gara. 1 solo cartellino rosso per doppia ammonizione a Bruno Peres, nella gara contro l'Atletico Madrid, persa 2-0 nel novembre del 2017.

Negativo lo score dei calci di rigore: 1 concesso, nell'unica vittoria romanista, contro il Basilea e trasformato da Totti. 2 concessi a contro: pareggio 1-1 ad Aguero (per una lieve trattenuta di Maicon), in Manchester City-Roma e nel ritorno dei preliminari di Champions League, contro il Porto ad André Silva. 

Sarà il primo Siviglia-Roma quello di giovedì, tuttavia i giallorossi hanno avuto Kuipers in tre occasioni contro squadra spagnole (Barcellona, Atletico Madrid e Real Madrid) e il miglior risultato è stato l'1-1 dell'Olimpico, contro i  blaugrana, caratterizzato dal gol da centrocampo di Florenzi

Un solo precedente per il Siviglia con Kuipers, vinto contro lo Shakhtar Donetsk per 3-1, il 5 maggio del 2016, grazie a una doppietta di Gameiro e alla terza rete di Mariano. 

Il conto dei cartellini è facile da fare: 2 gialli per il Siviglia in quel match (ma ben 7 ai calciatori ucraini).