Rivera: "Credo che lo spogliatoio della Roma abbia pensato di liberarsi dell'allenatore"

06.10.2010 11:54 di Massimiliano Bruno   vedi letture
Fonte: Il Romanista
Rivera: "Credo che lo spogliatoio della Roma abbia pensato di liberarsi dell'allenatore"
Vocegiallorossa.it

Gianni Rivera, campione del passato ad oggi presidente del settore giovanile e scolastico della Federcalcio, ha detto la sua sul complesso periodo che sta attraversando la squadra di Ranieri.

Queste le sue parole: "Totti è il giocatore più rappresentativo ed è normale che quando le cose vanno male diventa il responsabile. Merita il Golden Foot per tutto quello che ha fatto in carriera. Mi sembra ancora in piena condizione e credo possa andare avanti a lungo".

Su Ranieri: "La mia impressione è che lo spogliatoio abbia pensato di liberarsi dell'allenatore, da sempre l'anello debole quando le cose non girano per il verso giusto. Per quanto riguarda i moduli, a me tutti questi numeri e queste strategie fanno davvero ridere; spesso i numeri non significano niente".

Sulla vicenda societaria: "Non credo che qualcuno abbia interesse ad affondare la Roma per pagarla di meno. Anche al nuovo acquirente farebbe comodo una Roma forte".