Premio Etica nello Sport - Rudi Garcia premiato a Tor Vergata. Il tecnico: "La Roma ha dimostrato di meritare lo Scudetto". FOTO!

13.11.2014 09:03 di Yuri Dell'Aquila Twitter:    vedi letture
Premio Etica nello Sport - Rudi Garcia premiato a Tor Vergata. Il tecnico: "La Roma ha dimostrato di meritare lo Scudetto". FOTO!
Vocegiallorossa.it
© foto di (Voce Giallo Rossa) - Vocegiallorossa.it

Nel corso del pomeriggio, il tecnico della Roma Rudi Garcia è stato premiato, presso la facoltà di economia dell'Università di Tor Vergata, con il premio "Etica nello Sport". Presenti alla cerimonia diversi volti noti dello sport e dell'informazione romana come Michele Plastino, Gianni Rivera e Claudio Toti tra gli altri.

15.30 - Arriva il momento della premiazione. Parla Rudi Garcia: "Il nuovo stadio mi piacerebbe fosse a Tor Vergata. L'atmosfera dopo la partita con la Juventus? E' stata una partita particolare, io l’ho cancellata, quella sera la Roma ha dimostrato di essere da primi posti. Io ho totale fiducia nei miei ragazzi anche con questi episodi contrari. Questa squadra se la potrà giocare con tutti. Cosa può fare il calcio in un momento di crisi etica come questo? Siamo in un periodo difficile, lo sport può essere un punto di riferimento per molti bambini. Prima di essere allenatori siamo educatori. Quanto è importante il rispetto per l’avversario? E' importante. C’è una copertura mediatica che amplifica tutto, bisogna sempre avere la testa fredda e mantenere i nervi saldi. Tutti i mestieri dipendono dalla qualità della gente. Se si resta uniti si può fare qualcosa insieme, sempre nel rispetto dell’avversario. Totti? E' fantastico. Si rischiano cose banali. E' straordinario il giocatore, il giocatore che vuole fare tutta la partita... Fantastico uomo. Mi piacerebbe vincere qualcosa con lui. I nuovi stadi? Ci sono dei modelli. In Premier hanno degli stadi fantastici, andare allo stadio deve essere una festa. Però ci si deve arrivare anche comodamente, in Italia bisogna avere stadi nuovi e seguire il modello tedesco. Il nuovo stadio, sarà un vantaggio non solo per noi della società ma soprattutto per voi tifosi. La sconfitta con il Bayern? Non è stata una sofferenza. E’ stato un momento da gestire e lo abbiamo fatto con una riflessione importante. Può succedere un incidente, soprattutto perché abbiamo giocato contro una delle squadre più forti del momento. Siamo stati forti a non perdere fiducia in noi stessi. E’ intelligente dimostrare che si può giocare in altro modo ed anche una prova di umiltà sapere che ci sono squadre più forti di noi, raggiungere i migliori non si fa in un giorno. In Italia stiamo lottando, ma in Europa siamo ancora dei piccoli".

15.00 - Prende la parola Gianni Rivera: "Il premio viene consegnato ad uno degli attori viventi del momento sportivo. Il ruolo svolto da Garcia è importante, soprattutto per i presidenti che sanno con chi prendersela quando le cose non vanno bene. Dovrebbe essere l’unico che non deve mai essere messo in discussione ma la vita è fatta di responsabilità. Garcia è un uomo importante per il messaggio che vogliamo portare avanti, è vero che qualche volta si prende qualche libertà, come suonare il violino, ma si è difeso con eleganza, ci vuole anche quello. Crede molto nello spogliatoio, la zona dove si lavora di più”.

14.45 - Sono circa 600 le persone presenti all'interno dell'Aula Magna. 

14.40 - Arrivato nell'Ateneo Rudi Garcia: per lui cori da parte delle persone presenti.

Garcia ritira il premio Etica nello Sport
© foto di Twitter AS Roma
Cerimonia del premio Etica nello Sport
© foto di Twitter AS Roma
© foto di VoceGiallorossa
© foto di VoceGiallorossa
© foto di VoceGiallorossa