Nzonzi: "Ottimo risultato, vincere in trasferta non è mai facile"

07.11.2018 22:05 di Simone Valdarchi  articolo letto 5258 volte
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Nzonzi: "Ottimo risultato, vincere in trasferta non è mai facile"

Nzonzi a Roma TV

"Qui hai alzato una coppa del mondo, non potevi che uscire con una vittoria. Sì, è uno stadio che evoca dei bellissimi ricordi però oggi la cosa più importante era vincere la partita, ci siamo riusciti. Vincere in trasferta in Champions League non è mai facile. La continuità ti aiuta ad entrare in condizione? È importante per me continuare a giocare per integrarmi nei meccanismi della squadra. Tutte le partite sono difficili e diverse tra loro, certe volte mi sento bene altre meno, per me è importante sentire che miglioro di partita in partita. Nel secondo tempo qualche difficoltà, perché? Sì ad inizio ripresa abbiamo sofferto ma è normale, giocavamo in trasferta loro spingevano molto, poi hanno trovato il pareggio e noi siamo stati bravi a tornare in vantaggio. Dobbiamo essere bravi ad essere più continui a livello di prestazione durante la gara. La Roma può migliorare nel palleggio? Sì possiamo fare meglio, ma stiamo migliorando e continueremo a farlo. Stiamo lavorando molto con il mister e si cominciano a vedere i frutti".

Nzonzi in zona mista

Una vittoria molto importante perché giocavamo fuori casa e non è mai facile. Di Francesco ha appena detto che vuole di più, cosa ne pensi? Sì il mister fa bene ad essere esigente. Abbiamo creato molte occasioni, dovevamo segnare di più ma è molto importante il risultato. Di Francesco arrabbiato dopo una vittoria, è normale? Sì, è sempre positivo cercare di migliorarsi, lui vuole il massimo da noi sia in allenamento che in partita. Perché tanta differenza tra campionato e Champions League? Tutte le partite sono difficili, non è facile da spiegare perché facciamo dei risultati così diversi. Una vittoria che vi può sbloccare anche in campionato? Avevamo bisogno di una vittoria, dobbiamo continuare a lavorare così cercando di segnare di più. Come va in coppia con Cristante? L'importante è la comunicazione tra i compagni di reparto, stiamo migliorando dobbiamo continuare a lavorare. Perché la Roma soffre in alcuni momenti: problemi tattici o mentali? Lavoriamo per migliorare sotto ogni punto di vista, il mister ci tiene e i progressi si vedono”.