Nainggolan: "Abbiamo incontrato la squadra più forte del momento"

05.11.2014 22:59 di Marco Rossi Mercanti   vedi letture
Nainggolan: "Abbiamo incontrato la squadra più forte del momento"
Vocegiallorossa.it
© foto di Federico Gaetano

Nainggolan a Sky Sport

“Penso che abbiamo fatto due partite con la squadra più forte del momento, ora siamo secondi, in un posto che tanti non ci davano. Oggi abbiamo giocato per vincere e per non prendere tanti gol. Prestazioni in calo? Non capisco tutti questi giudizi quando perdi una partita, noi siamo una squadra forte, l’anno scorso lo abbiamo dimostrato in Italia, siamo a tre punti dalla Juventus, dobbiamo confermarci. Il contatto con Neuer? È rigore, possiamo anche scherzarci sopra, ma è rigore (ride, ndr). Volevo stoppare il pallone, poi non ho controllato il pallone. Comunque no, non è rigore. Timore nel primo tempo? Quando perdi 7-1 non fa piacere a nessuno, oggi abbiamo cercato di aspettarli e colpirli, se avessimo avuto un po' più di fortuna potevamo segnare. All'andata loro hanno fatto undici tiri e 7 gol, noi cinque ed un gol. Inoltre, Neuer è un grande portiere. Noi comunque abbiamo fatto una grande gara di contenimento".

Nainggolan a Mediaset

“Se il Bayern è stato insormontabile? Siamo consapevoli che loro stanno due passi avanti a noi, abbiamo cercato di adattarci al loro gioco, di fargli fare il meno possibile. Chiare occasioni non ne hanno avute, a parte i due gol. Abbiamo dimostrato di poter giocare tenendoli sotto. Se abbiamo metabolizzato il 7-1? Dovevamo dare un segnale a noi stessi, oggi abbiamo dimostrato di saper combattere e di saper reagire. L'altra volta è stato solo un incidente. Siamo ancora secondi, non possiamo lamentarci. Se dopo il 7-1 siamo cambiati? Abbiamo sbagliato approccio in quella partita. Volevamo tenere le redini del gioco ma abbiamo preso subito due reti ed ecco che è andata così. Ma ora è il passato".