Mangone: "Nuovo partner per il nuovo stadio"

21.02.2013 19:10 di Gabriele Chiocchio  Twitter:    vedi letture
Fonte: Tuttomercatoweb.com
Mangone: "Nuovo partner per il nuovo stadio"
Vocegiallorossa.it
© foto di Image Sport/TuttoLegaPro.com

L'ex Roma Amedeo Mangone commenta le ultime vicende in casa giallorossa, dall'entrata in Società di un partner arabo, al record di gol di Totti, fino alla stagione dei capitolini. In esclusiva per Tuttomercatoweb.

Amedeo Mangone, come valuta l'ingresso di un socio arabo nella proprietà della Roma?
"Intanto devo dire che l'operato della proprietà è stato molto importante. Sono stati acquistati in questi anni giovani talenti che possono esprimersi al meglio. L'entrata di soci non può che far bene per avere finanziamenti per acquistare giocatori importanti ma già affermanti e comunque una solidità societaria maggiore. Senza dimenticare la volontà di costruire uno stadio nuovo. L'ingresso di un nuovo partner porterebbe risorse importanti per raggiungere lo scopo".

Totti è a un passo da Nordahl. Lei lo ha avuto compagno di squadra quando il capitano era ancora trequartista. Si aspettava questo exlploit sottorete?
"Al di la di tutto Totti è entrato nella storia della Roma. Certo, raggiungere Nordahl sarebbe molto importante per lui ma per quello che ha fatto ha già dimostrato di essere uno dei grandi".

Si aspettava una stagione simile della Roma?
"Onestamente io avrei scommesso sulla Roma, sia per la qualità della rosa, sia per la qualità della rosa, sia per l'allenatore. Zeman ha sempre fatto giocar bene le sue squadre e il suo ritorno nella piazza in cui aveva fatto bene poteva rilanciarlo in una grande. Mi è dispiaciuto il suo esonero, perché equivale alla bocciatura della sua filosofia di gioco. Devo dire che la rosa della Roma è da zona Champions e che col nuovo modulo e la possibilità di avere una squadra più equilibrata si possa risalire e magati vincere la coppa Italia. E sarebbe un trofeo speciale, visto che vorrebbe dire battere in finale la Lazio".