Mancini: "Ci godiamo questa vittoria, bellissimo vincere qui dopo tanti anni"

26.05.2022 12:20 di Emiliano Tomasini Twitter:    vedi letture
Mancini: "Ci godiamo questa vittoria, bellissimo vincere qui dopo tanti anni"
Vocegiallorossa.it
© foto di www.imagephotoagency.it

Al termine di Roma-Feyenoord ha parlato Gianluca Mancini.

Mancini a Sky

La partita?
"Non abbiamo giocato alla grande, quando andiamo in vantaggio ci difendiamo bene, quando ci sono queste partite dobbiamo difenderci all'ultimo, non c'è un domani. Contava solo vincere".

Ripresa di sofferenza?
"Dicevo ai miei compagni di tenere duro, poi potevamo andare sul 2-0 ma abbiamo resistito".

Emozioni?
"Vincere a Roma un trofeo europeo dopo tanti anni è bellissimo. Ci godiamo questa vittoria".

Mancini a Cristante: “È un leader silenzioso, quando è mancato abbiamo sentito la sua mancanza. Ha fatto due finali, è un piacere averlo con noi. Mi ha rimproverato durante la partita per alcuni lanci, poi mi ha fatto i complimenti per il gol di Zaniolo. Sinisterra mi ha messo in difficoltà, ma l’ho tenuto bene e non ho preso il giallo (ride, ndr)”. 

Mancini ai canali ufficiali del club

Che serata è?
"Unica. Lo avevamo detto, dovevamo fare la storia ed ecco la storia. Per noi, per tutto l'anno perché non ci veniva riconosciuto il lavoro fatto. A Roma è così, bisogna vincere e lo abbiamo fatto. Ora voglio vedere cosa dicono, la coppa è nostra. Questa è stata una competizione molto difficile, a inizio anno non lo pensavamo. Anche stasera è stata tosta, ma quando la tieni in mano ogni sforzo viene ripagato". 

Dopo Torino, un'altra prova della forza del gruppo. 
"Sì, è di tutti. Un anno particolare, la prima sotto gestione la gestione Mourinho e portiamo a casa un trofeo. Qualcosa di speciale. La Conference League ci ha portato via tante energie in campionato, ma vincendola ti senti ripagato. Ho detto ieri che il nostro obiettivo minimo era di arrivare minimo in finale, una volta arrivati era 50 e 50. Partita tosta, sono una buona squadra, ma siamo stati grandi e l'abbiamo portata a casa. Siamo fieri, ma deve essere un punto d'arrivo. Ce la godiamo. Ciao ragazzi, forza Roma!".