Jesus: "Dimostrata forza mentale in Champions. Mi sento bene e pronto per aiutare la squadra"

16.02.2019 14:13 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    vedi letture
Jesus: "Dimostrata forza mentale in Champions. Mi sento bene e pronto per aiutare la squadra"
Vocegiallorossa.it
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport

Il difensore della Roma Jesus è stato intervistato da Sky Sport a due giorni dalla sfida con il Bologna. Ecco un'anticipazione delle sue parole:

"Zaniolo? Io e De Rossi ci guardavamo nello spogliatoio e ci dicevamo che lui era un giovane diverso dagli altri".

Queste le dichiarazioni integrali:

Reazione dopo Firenze? Dobbiamo dimenticare quella partita, non può accadere nuovamente. Siamo ripartiti bene con il Chievo e abbiamo dimostrato forza mentale anche in Champions League. Punti persi con le squadre piccole? Nel girone d'andata abbiamo perso parecchi punti ma ora possiamo cambiare, abbiamo cambiato delle cose e dobbiamo fare bene tecnicamente con il Bologna che, con Mihajlovic, è migliorato tanto. Faremo di tutto per vincere per dare continuità alla sequenza di risultati positivi in campionato. Mentalità sempre uguale? Dobbiamo fare così perché siamo una grande squadra e dobbiamo dimostrarlo sempre anche contro il Bologna e non solo contro squadre come Barcellona o Real Madrid. Serve la giusta mentalità e dare sempre il 100% per vincere le partite. Quarto posto? Sapevamo che sarebbe stato difficile quest'anno, Lazio, Milan e Inter sono là ma ci siamo anche noi. Per il campionato è una bella lotta. Zaniolo? È un bravo ragazzo, tranquillo, speriamo continui così. Come abbiamo capito che era forte? Sin dal ritiro abbiamo visto che era forte, non siamo abituati con giocatori così forti così giovani. È il suo momento e lo sta vivendo benissimo. Come sto? Bene, sono guarito prima del previsto e devo ringraziare lo staff della Roma, grazie a Dio sono pronto per aiutare la squadra. Mi sento bene e in allenamento do tutto e spero sempre in un'opportunità ma non so se gioco lunedì, io sono pronto”.