Fonseca: "Kalinic è stato tra i migliori, Pellegrini importantissimo per noi. Ünder avrà più spazio, Çetin può restare"

17.01.2020 08:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Fonseca: "Kalinic è stato tra i migliori, Pellegrini importantissimo per noi. Ünder avrà più spazio, Çetin può restare"

Al termine della sfida contro il Parma, è intervenuto Paulo Fonseca, mister della Roma:

Fonseca alla Rai

La Roma voleva la Juventus ai quarti…
“Sì, abbiamo giocato per vincere e giocarci una sfida che sarà molto difficile ma dobbiamo giocare come sempre per vincere”.

Soddisfatto per la partita?
“La squadra ha difeso molto bene e anche in attacco abbiamo avuto diverse occasioni già nel primo tempo, poi nella ripresa abbiamo segnato ma mi è piaciuto Kalinic, mi è piaciuto Cristante, per me oggi Kalinic tra i migliori”.

Il modulo?
"È la prima volta che abbiamo giocato con Cristante come difensore centrale e mi è piaciuto questo modo di iniziare l'azione, abbiamo controllato sempre il contropiede, Cristante ha qualità perchè è un centrocampista e mi è piaciuto questo sistema e non so se lo useremo ancora in futuro ma è un'opzione".

Pellegrini?
"È un professionista, le parole sono poche per parlare di Lorenzo, è un giocatore importantissimo per noi, può fare diversi ruolo, è un giocatore intelligente e importante per noi".

Zaniolo?
"Lo abbraccio forte, questa vittoria la dedichiamo a lui, sentiamo molto la sua mancanza ma lui deve essere forte, noi siamo sempre con lui".

Mercato?
"Non sono arrivati né Politano né Ibanez, finché non c'è l'ufficialità non parlo di nessuno. Politano è un bravo giocatore".

Ancora problemi in avanti?
"La verità è che le occasioni le creiamo, su questo aspetto sono fiducioso e tranquillo perché il gol arriverà. Comunque sono contento perché non abbiamo subìto gol".

Fonseca a Roma TV

Come mai questa scelta?
“Ho pensato questo sistema perché nell’altra partita col Parma abbiamo auvto difficoltà con la profondità e ho pensato che iniziando a 3 con la qualità di Cristante loro avrebbero avuto più difficoltà. Abbiamo fatto una buona partita in difesa e creato occasioni da gol. Anche con un sistema diverso abbiamo giocato bene: ha funzionato e ha avuto esito positivo”.

Le è piaciuto Kalinic?
“Molto. Ha fatto una bellissima partita, gran lavoro ma con qualità. Per me è il migliore della serata”.

Con questo modulo c’è il rischio che Diawara sia troppo solo?
“Questo modulo era stato preparato solo per questa partita, non penso che possiamo giocare molte partite così: devo dire che Diawara non è mai stato solo. Quando iniziamo la costruzione Pellegrini si abbassa per creare linee di passaggio. Con il modo di giocare del Parma avevamo bisogno di controllare il gioco lungo e le seconde palle, abbiamo preparato questo modulo solo per oggi”.

Come sta Ünder?
“Oggi ha fatto una buona partita, ha fatto un buon pressing, Deve imparare le decisioni dell’ultimo passaggio, ma è andato meglio delle ultime partite, deve capire che con infortunio di Zaniolo questa è un’opportunità per lui”.

Questa vittoria può rilanciare il morale della squadra?
“Dopo queste ultime due partite che abbiamo perso ero sempre fiducioso, penso che abbiamo fatto buone partite con Torino e Juve. Dobbiamo essere fiduciosi sempre. Col Parma era difficile, ma la squadra aveva consapevolezza di ciò che ha fatto. La squadra sta bene ed è ambiziosa, che per me è la cosa più importante”.

Fonseca in conferenza stampa

La partita?
"Ho visto le difficoltà che avevamo avuto qui nel controllare la profondità. Ho pensato di cambiare ad inizio costruzione, così per il Parma sarebbe stato più difficile pressare e Cristante ha più qualità in impostazione. Abbiamo fatto bene e abbiamo gestito bene la profondità, con più qualità in costruzione".

Si potrà ripetere?
"Non so, in futuro vedremo".

Under avrà più possibilità?
"Con l'infortunio di Zaniolo deve capire che avrà opportunità. Oggi ha lavorato molto per la squadra e ha fatto una buona partita".

Cetin è meglio vada a giocare?
"No, deve continuare con noi per migliorare e imparare questo tipo di calcio. Rimane con noi".

Può restare?
"Sì".

Cosa può dirci su Politano?
"Fino a quando non è ufficiale non posso dire nulla, dopo parleremo".

In questo momento potete fare tre partite in una settimana?
"Non abbiamo molte soluzioni in questo momento. A Genova non è difficile capire chi giocherà terzino. La squadra ha sempre giocato bene, nei momenti di difficoltà abbiamo avuto un buon atteggiamento e spero che la squadra possa rispondere bene".