Fonseca: "Cercherò di confermare il più possibile la squadra titolare. Cristante ha fatto bene da difensore centrale. Non so se potremo dare tanti minuti a Zaniolo"

09.07.2020 08:15 di Marco Rossi Mercanti Twitter:    Vedi letture
© foto di Insidefoto/Image Sport
Fonseca: "Cercherò di confermare il più possibile la squadra titolare. Cristante ha fatto bene da difensore centrale. Non so se potremo dare tanti minuti a Zaniolo"

Nel postpartita di Roma-Parma, è intervenuto ieri l'allenatore giallorosso Paulo Fonseca.

Fonseca a DAZN

Finalmente la vittoria...
“Si, era importante vincere, ma farlo bene. Abbiamo fatto una buona partita, i ragazzi hanno risposto bene a questo momento, sono soddisfatto. Non sono però soddisfatto del risultato, dovevamo segnare di più e soffrire di meno”.

Crescita in fase offensiva?
“Abbiamo creato molto, dopo aver subito il gol la squadra ha risposto bene. Dietro non abbiamo lasciato occasioni al Parma e abbiamo creato presupposti per segnare. La reazione della squadra è stata buona”.

Le prestazioni di Veretout e Diawara?
“Jordan ha avuto più libertà per attaccare, è in un gran momento, ha fatto molto bene. Anche Diawara ha giocato bene, più vicino ai difensori. Era importante recuperare le seconde palle e ripartire e Diawara l’ha fatto bene”.

Roma più coraggiosa e ambiziosa?
“Oggi tutti hanno mostrato l’ambizione di vincere, ma abbiamo vinto solo una partita. Dobbiamo mantenere questa ambizione, altrimenti questa partita perde importanza se non vinciamo la prossima”.

Le rotazioni?
“Non voglio cambiare molto, la squadra ha giocato bene. Per la prossima però avrò due giocatori che non possono giocare (Cristante e Mkhitaryan squalificati, ndr) e quindi li dovrò cambiare”.

Fonseca a Roma TV

La vittoria di oggi?
“Abbiamo fatto bene, abbiamo dimostrato di essere sempre in partita, ma non sono contento per l’atteggiamento in alcune situazioni. Nella ripresa abbiamo avuto tante occasioni che non si possono sprecare, se facciamo il terzo gol la chiudiamo. Non sono soddisfatto del risultato”.

Cosa è cambiato dalla partita contro il Napoli?
“I ragazzi hanno capito che solo noi possiamo cambiare la situazione. Se cambiamo ora, cambiamo il presente e il futuro. I ragazzi lo hanno capito, hanno dimostrato spirito di squadra e questo è importante. Possiamo anche perdere, ma dobbiamo mostrare ambizione, e oggi i ragazzi l’hanno mostrata”.

Continuerà a dare minutaggio a tanti giocatori?
“Credo sia importante avere una stabilità, ma ora non è possibile, Nella prossima non avremo Cristante e Mkhitaryan, ma dobbiamo tenere gli stessi giocatori. Ora dobbiamo recuperare per Brescia”.

Questa vittoria può dare una scossa?
“Vincere fa sempre bene per tornare alla fiducia, ma è solo una partita seppur buona. Dopo tre sconfitte non si gioca con la stessa ambizione, quindi è stato importante vincere, ma anche la prossima lo sarà”.

Come mai la scelta di Cristante in difesa? Può diventare un grande difensore?
“Ho pensato varie cose. Credo che quando giochiamo a 3 lui possa fare il centrale per giocare la palla. Penso che sia chiaro a tutti che lui abbia qualità in fase di impostazione, come abbiamo visto oggi: ha fatto molto bene”.

Fonseca in conferenza stampa

Troppa sofferenza?
“Non abbiamo sofferto molto, però se abbiamo tante situazioni per fare gol, dobbiamo farli e chiudere la partita”.

C’è confusione nell’utilizzo del VAR?
“Non voglio commentare, dico che si stanno dando troppi rigori”.

Più occasioni da gol con un centrocampista in più?
“Sì, devo dire che abbiamo creato molte situazioni. Ora giochiamo con Dzeko più due giocatori, lo facciamo per pressare meglio. Con il Napoli abbiamo avuto difficoltà e abbiamo cambiato per questo, giocando con Pellegrini e Mkhitaryan abbiamo una bella fase di costruzione. Con Diawara e i tre difensori diamo più libertà a Veretout di attaccare”.

Dzeko poco protagonista ultimamente?
“Quello che è importante è creare situazioni da gol. Dzeko ne ha create molte, ha lavorato molto a livello difensivo e per me non è importante se non fa gol, importante è che qualcuno faccia gol. Dzeko ha lavorato molto per la squadra, anche difensivamente ha fatto bene”.

Con la difesa a 3 c’è un equilibrio diverso?
“Io non ho cambiato molto, è vero che così con tre difensori centrali siamo più sicuri in questo momento. Chi ha giocato ha fatto una bellissima partita, Cristante è stato molto bravo con Mancini e Ibanez, anche quest’ultimo ha giocato bene”.

Zaniolo?
“Non so se potremo dare tanti minuti a Zaniolo, è importante che recuperi bene per l’interesse della squadra. Oggi Mkhitaryan ha giocato molto bene e non ho avuto la necessità di far entrare subito Zaniolo, vediamo se avrà questa possibilità ma penso che prima dobbiamo pensare a vincere”.