Fonseca: "Abbiamo perso, ma giocando come oggi torneremo a vincere. In futuro riproporrò la difesa a 3, non cambierò molto nelle prossime partite". VIDEO!

06.07.2020 11:00 di Danilo Budite Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Fonseca: "Abbiamo perso, ma giocando come oggi torneremo a vincere. In futuro riproporrò la difesa a 3, non cambierò molto nelle prossime partite". VIDEO!

Al termine del match col Napoli, Paulo Fonseca ieri ha commentato la terza sconfitta di fila rimediata dalla Roma.

Fonseca a Roma TV

Bisogna lavorare sulla testa dei giocatori?
“Si, dopo Udine ero molto arrabbiato. Oggi non sono contento della sconfitta, ma lo sono dell’atteggiamento della squadra. Continuando così torneremo a vincere, la squadra ha fatto bene, ho visto molte cose positive in questa partita. La partita è stata decisa da episodi”.

Zaniolo è pronto?
“Oggi non aveva più di 30 minuti, piano piano tornerà a essere importante. È entrato in un momento difficile, ma ha provato ad aiutare la squadra. Presto Zaniolo sarà pronto ad aiutare la squadra”.

La difesa a 3?
“Stavamo lavorando su questo sistema, non l’ho adottato in base al Napoli. Abbiamo giocato per la prima volta così, ma abbiamo giocato bene, soprattutto in difesa. È importante avere sicurezza difensiva, oggi abbiamo giocato bene e anche se non abbiamo vinto oggi in futuro vinceremo continuando così”.

Qual è il problema della Roma?
“Non credo che oggi abbiamo concesso molto al Napoli, non hanno creato molte occasioni da gol. Loro hanno attaccato di più, ma glielo abbiamo lasciato fare per provare a ripartire”.

Rivedremo la difesa a 3 anche quando dovremo fare la partita?
"Giocare a 3 non significa giocare difensivamente. Qui ci sono squadre molte forti che giocano così, credo che in futuro rigiocheremo così".

La strada per il futuro?
"In questo momento è importante non cambiare molto. Se la squadra ha fatto bene non bisogna cambiare molto per la prossima partita".

Fonseca a Sky Sport

Cosa c’è da salvare?
“Abbiamo fatto molte cose buone, ho visto un buon atteggiamento di squadra, abbiamo fatto cose molto positive rispetto alle ultime due sconfitte. Sono più fiducioso dopo la partita di oggi che dopo le precedenti”.

Come sta vivendo le vicende societarie?
“Non voglio avere alibi, vogliamo fare meglio rispetto alle ultime prestazione. Abbiamo disputato una gara diversa ma devo essere il primo a mantenere gli equilibri, serve lavorare per cambiare questi risultati”.

Turnover esagerato?
“Non possiamo dimenticare che abbiamo giocato solo due giorni fa, abbiamo giocato per tanto tempo con pochi giocatori, Perez non era al meglio. Dopo questa partita non ho intenzione di cambiare molto, se vogliamo mantenere la forma dobbiamo giocare con gli stessi”.

Difesa a 3?
“Abbiamo spesso provato questo sistema, con il Napoli pensavamo fosse un sistema adeguato. Per me giocare con la difesa a 3 non è un problema”.

Perché ha cambiato modulo?
“La squadra deve essere più sicura difensivamente, penso che abbiamo fatto una buona partita, possiamo riproporre questo sistema”.

Quando non arrivano i risultati, quanto è importante in rosa giocatori che prendono in mano la squadra?
“Abbiamo grandi leader nello spogliatoio tra Dzeko, Pellegrini, Kolarov, Perotti. Penso che questo non sia un problema, credo che dopo queste due sconfitte abbiamo parlato tutti e vogliamo ritornare a essere la squadra che ha giocato tante buone partite. La squadra l’ho vista motivata, non è stato un problema di atteggiamento, abbiamo perso perché abbiamo affrontato una grande squadra che ha vinto con un grande gol”.

Troppi esperimenti?
"Abbiamo giocato diversamente dietro, ma davanti non abbiamo cambiato molto. Abbiamo sempre preparato la marcatura preventiva con quattro giocatori, penso che abbiamo fatto bene. Dobbiamo trovare stabilità e questo io voglio fare, voglio ridare fiducia ai calciatori. Non esiste un problema legato al modulo, abbiamo giocato con 3 dietro solo oggi ma abbiamo risposto bene. Resto fiducioso, se abbiamo l'atteggiamento giusto possiamo vincere qualche partita".

Fonseca in conferenza stampa

Come ha visto Zaniolo al suo rientro?
"È stato un momento positivo, è stato tanto tempo fuori e non è ancora nelle migliori condizioni per giocare tanti minuti. Era però importante per lui tornare contro una grande squadra. Titolare con il Parma? Vediamo come risponde in settimana, dobbiamo essere attenti a questo suo momento. Non dimentichiamo che è stato molto tempo fuori".

Otto sconfitte nelle ultime tredici partite, come lo spiega?
"Non siamo soddisfatti da questa situazione, ma questa gara è diversa dalle ultime. Oggi abbiamo fatto bene, ci serve equilibrio. Abbiamo perso su un grande gol di Insigne, ma abbiamo fatto tante cose buone".

Cosa vorrebbe dire ai tifosi che in questo momento contestano tutti?
"Capisco totalmente i tifosi della Roma. Sono fantastici, anche in questo momento che non è facile. Quello che posso dire è che stiamo lavorando per cambiare la situazione. Possiamo vincere, pareggiare o perdere ma con questo spirito di squadra torniamo ad essere la squadra che ha giocato tante gare bene".

Come sta Smalling dopo l'infortunio?
"Vediamo, ne parlerò col dottore per capire se sarà a disposizione per la prossima gara".