Feliziani: "Oltre 23.000 gli abbonati, 18.500 biglietti venduti per il Catania"

24.08.2012 19:15 di Redazione Vocegiallorossa   vedi letture
Fonte: Radio Manà Manà - 1927
Feliziani: "Oltre 23.000 gli abbonati, 18.500 biglietti venduti per il Catania"
Vocegiallorossa.it
© foto di Alberto Fornasari

"Siamo rimasti stupiti ma contenti per il numero di tifosi che ha seguito la Roma allo Stadio domenica scorsa, stiamo studiando tante iniziative nuove per coinvolgere ancora di più i tifosi allo Stadio": queste le parole di Carlo Feliziani, Responsabile della biglietteria dell'As Roma, ai microfoni di Radio Manà Manà, all'interno del contenitore 1927.

"Domenica il problema più concreto non è stato creato dai tornelli, anche perché questo tipo di struttura permette l'accesso allo stadio solo per un un numero di persone alla volta, ma soprattutto dalla biglietteria di viale delle Olimpiadi, perché la grandissima richiesta di biglietti, dal primo pomeriggio a pochi minuti dell'inizio della gara, ha messo in crisi il sistema elettronico di emissione degli stessi, che si è addirittura bloccato per mezz'ora. Ovviamente - prosegue Feliziani - ci scusiamo ancora una volta con i tanti tifosi che sono rimasti in fila per ore, ma l'elevata richiesta, la chiusura di qualche negozio in genere abilitato alla vendita dei biglietti per le ferie e il gran numero di persone che si è recata allo stadio alla ricerca del biglietto, ha creato una certa criticità, poi fortunamente risolta. Il botteghino vicino lo Stadio rimarrà aperto per tutte le gare di campionato, potrà emettere solo biglietti di Tribuna e le postazioni di vendita sono state raddoppiate, per evitare qualunque tipo di problema".

Sui numeri raggiunti dalla Roma in tema di abbonamenti e biglietti venduti, Feliziani conclude: "Per la gara col Catania sono stati staccati oltre 18.500 tagliandi, sono rimasti disponibili solo posti in Tribuna e gli abbonati hanno toccato quota 23.500. La Campagna abbonamenti proseguirà anche la prossima settimana, visto che il secondo impegno casalingo della Roma sarà dopo la sosta della Nazionale, quindi fino alla prima decade di settembre sicuramente tutti i tifosi, in base alla disponibilità, potranno sottoscrivere i nuovi abbonamenti, anche perché la società spera di arrivare almeno a quota 25 mila".