Dzeko: "Florenzi mi ha offerto la fascia per firmare il contratto, ma resterà a lui. La Roma ha fatto molto per tenermi". VIDEO!

22.08.2019 09:04 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
Dzeko: "Florenzi mi ha offerto la fascia per firmare il contratto, ma resterà a lui. La Roma ha fatto molto per tenermi". VIDEO!

Edin Dzeko ha rilasciato un'intervista per l'AS Roma Match Preview. Ecco un'anticipazione delle dichiarazioni che andranno in onda stasera: «Se mi sento a casa? Non è la prima volta che lo dico, mi sento così, la mia famiglia si sente così, soprattutto mia moglie, soprattutto i figli che sono nati qui a Roma. Ultimamente quando siamo stati in vacanza, mia figlia Una diceva "andiamo a casa a Roma". Sono contento quando vedo che altri sono contenti che sono rimasto qui con i miei compagni di squadra. Non li voglio chiamare solo così, ma amici, fratelli. Sono stati sempre lì a mettermi pressione, "tu non vai da nessuna parte, resti qui". Ho un bellissimo rapporto con tutti, Pellegrini e Florenzi mi dicevano ogni giorno "alla fine tu rimani qui", "se firmi ti do la fascia". Mi ha detto dopo la firma "è tua", io gli ho detto "sei il nostro capitano"».

Ecco le altre parole del bosniaco:

"La Roma mi ha fatto sentire importante da due mesi a questa parte e ho firmato perché sono contento di stare qui. Cosa si dice oggi io non lo so, ma qui ci sono persone serie che hanno fatto molto per tenermi e io li ringrazio e devo dare tutto in campo come sempre. Fonseca? Il mister vuole giocatori coraggiosi, vuole giocare tra le linee ed è una cosa che negli ultimi tempi non abbiamo fatto. Stiamo lavorando e sudando tanto, non è vero che non si lavora. Tanti giocatori che sono andati via parlano male, io non sono d'accordo perché le cose vanno dette quando si è qui e non quando si va via. La prossima stagione è importante, è importante partire bene subito contro il Genoa di Andreazzoli. Il mister lo conosciamo bene, gioca bene a calcio e non sarà facile, speriamo ci siano tanti tifosi e vincere. Tifosi? Ho sempre avuto un bel rapporto con loro, ho letto che mi hanno fischiato ma io non ho sentito niente, ho sentito solo il mio nome e sono contento, quello che si dà sul campo è più importante e io darò tutto per la Roma".