Dzeko: "Difficile avere una serata tranquilla, oggi abbiamo fatto il nostro. Quando tocco poco il pallone mi perdo"

09.02.2019 08:09 di Gabriele Chiocchio Twitter:    Vedi letture
© foto di www.imagephotoagency.it
Dzeko: "Difficile avere una serata tranquilla, oggi abbiamo fatto il nostro. Quando tocco poco il pallone mi perdo"

Dzeko a Sky Sport

"È difficile per noi avere una serata tranquilla. Anche ieri, il primo tempo non è stato così tranquillo, ogni tanto smettiamo di giocare, non so perché. Negli ultimi minuti Mirante ci ha salvato, se fanno 2-1... Reazione? Sicuramente, dopo una brutta prestazione come quella di Firenze abbiamo fatto vedere di essere forti e compatti, col Milan è mancato il secondo gol, oggi abbiamo fatto il nostro, vincere in Serie A fuori casa non è facile. La corsa al quarto posto? È sempre così, stanno tutte là con merito. Dobbiamo vincere le nostre partite, sicuramente dobbiamo guardare anche agli altri, ma se non vinciamo quello che fanno gli altri non importa. Freddezza col pubblico? Come i tifosi, anche noi dopo quella partita non siamo contenti, i tifosi sono il nostro dodicesimo giocatore, abbiamo bisogno di loro. Speriamo che già martedì tifino per noi, dobbiamo dare tutto".

Dzeko a Roma TV

“Raggiunto Delvecchio? Non ci pensiamo troppo, sicuramente potevo fare molti più gol quest’anno, ma arriveranno ancora. Zero gol subiti? Importante, ne abbiamo presi tanti, un clean sheet ci voleva. Anche se nel primo tempo abbiamo sofferto dopo il 2-0 perché ci siamo fermati e non so perché, volevamo i 3 punti. Importante iniziare bene? È vero, è la prima volta che mi viene detto. Mi sento così, quando per esempio non tocco il pallone per 5-10 minuti mi perdo, quando sono dentro al gioco e tocco più il pallone sono più carico e gioco meglio. Speriamo che lo capiscano anche i nostri giocatori, che mi diano più il pallone (ride, ndr). Cosa è scattato dopo la Coppa Italia? La società ci ha parlato, così come il mister. Siamo stati consapevoli di aver fatto una brutta figura, una squadra come la nostra non può perdere una partita così. E poi sicuramente contro il Milan abbiamo detto che dobbiamo stare più uniti e compatti anche in partita, da là si riparte. Contro il Milan abbiamo fatto una buonissima partita, potevamo vincere. Anche oggi penso che siamo andati uno per uno a pressare e lasciamo i buchi, contro il Chievo sembra facile, ma non è mai facile vincere. Soffriamo insieme, questo è il punto di ripartenza. Corsa Champions League? Ci sono tante squadre. Sicuramente abbiamo perso tanti punti, già adesso abbiamo tre punti in più rispetto all’andata, dobbiamo pensare a noi stessi, pensare a vincere più partite possibile. Poi pensiamo alle altre, ma se non vinci tu è difficile”.