Capello torna sul suo passaggio alla Juventus: "È vero, non ho mantenuto la parola. Avrei dovuto dire come Spalletti: siamo professioniti"

03.02.2017 10:47 di Luca d'Alessandro Twitter:    vedi letture
Fonte: Sette
Capello torna sul suo passaggio alla Juventus: "È vero, non ho mantenuto la parola. Avrei dovuto dire come Spalletti: siamo professioniti"
Vocegiallorossa.it
© foto di Daniele Buffa/Image Sport

L'ex allenatore di Roma e Juventus Fabio Capello, è stato intervistato dal settimanale Sette, in cui ha parlato, tra le altre cose, del suo passaggio dai giallorossi ai bianconeri, dopo la celebre dichiarazione:"Mai alla Juve": "È vero, non ho mantenuto la parola. Avrei dovuto fare come Luciano Spalletti: noi siamo professionisti. Invece ci sono andato. Avevo capito che in 5 anni avevo dato tutto e non riuscivo più a trasmettere alla squadra ciò che sentivo dentro. Era diventata routine".